Articoli

Cappotti donna Desigual inverno 2016: Ci pensa Desigual ad accendere i colori

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

VOGLIO UN INVERNO COLORATO

Qual è la prima cosa che ci salta in mente quando pensiamo all’inverno? In realtà sono più di una, ad esempio pensiamo al freddo, al grigiore delle giornate, ma soprattutto ci ritroviamo a pensare all’ultima estate passata, ai suoi colori vivaci ed al sole caldo che ci scotta la pelle. Inevitabilmente l’inverno lo passiamo così, un po’ tristi ad attendere con ansia il ritorno della bella stagione.

Un ulteriore problema è dato dal fatto che fra le molte collezioni proposte in questa stagione, quasi sempre i colori tendono ad essere spenti e poco intensi. Ed i cappotti donna non fanno eccezione, non sono molti i brand che decidono di osare in tal senso.

Poi c’è Desigual, un marchio che ha fatto della vivacità dei colori, delle fantasie e della moda innovativa il proprio tratto distintivo.

I CAPPOTTI DA DONNA DESIGUAL

Desigual è un brand molto particolare, la loro visione della moda è spesso accostata ad idee controcorrente, e questa cosa non può che appagarmi. Ho trovato nel loro shop online il cappotto che indosso nel look di oggi. A dire il vero ho fatto una bella carrellata fra tutta la collezione cappotti desigual per l’autunno inverno 2016 ( la trovate QUI )prima di scegliere questo.

Cosa ho trovato? Colori, pazzia, energia pura, i vestiti Desigual sono questo ed i cappotti donna ne sono l’esempio.

LA MIA SCELTA

La mia scelta è ricaduta sul cappotto Julieta. Ho atteso con ansia il suo arrivo, un po’ come una bambina attende l’arrivo della propria festicciola di compleanno. Nel sito parlano di una spedizione di 4/6 giorni, ma io l’ho ricevuto in soli 2 giorni, perfetto no?!

Devo dire che Desigual oltre che sui vestiti, ha stile da vendere anche nelle piccole cose, come ad esempio per quanto riguarda le attenzioni e “coccole” che un cliente spesso ama ricevere. Trovo sia geniale il rapporto che creano con i propri utenti, enfatizzato dalle mail che inviano e dal linguaggio cordiale ed estroverso che adottano.

TAGLIA VESTITI DESIGUAL

All’interno del mio tanto atteso pacchettino colorato, ho trovato il mio nuovo cappotto Desigual perfettamente riposto e ben piegato. La taglia che ho scelto era perfetta. Mi raccomando di controllare sempre la loro guida sulle misure, per poter fare la conversione dalle taglie spagnole!

Avevo già acquistato da questo marchio, e non ho avuto problemi al riguardo, proprio perché conoscevo già le taglie. Ma se siete al primo acquisto, controllate bene prima di passare al checkout nel caso siate all’interno del loro shop online! Ma come per altri siti avrete la possibilità di consultare uno specchietto con tutte le misure e relative corrispondenze.

LA VESTIBILITA’

Il cappotto Julieta è come lo avevo immaginato, bellissimo! E’ molto comodo e soprattutto caldo (è composto per il 75% di lana) e cosa ben più importante ha una vestibilità aderente in vita che enfatizza le curve del mio corpo, ed un chiusura innovativa con zip che trovo pratica e davvero geniale. Ancora una volta il marchio Desigual ama distinguersi sui dettagli.

I punti forza di questo cappotto sono: stile, ottima fattura e vestibilità appunto.

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

COME ABBINARE I COLORI CON IL CAPPOTTO JULIETA BY DESIGUAL

E’ risaputo che io sia un amante dei colori accesi, ma nonostante tutto, creare un look attorno a questo cappotto da donna, dal colore così vivace è più semplice di quello che sembra.

Esiste una regola chiave che è necessario seguire, per non rischiare di fare pasticci: gli accessori devono essere rigorosamente in tinta! Al di là di questo semplice accorgimento, abbinate il cappotto Julieta senza remore sia ai colori scuri che chiari ed ai vari materiali con fantasie. Il tutto senza esagerare ovviamente: “less is more”…dicono.

Nello shooting di oggi ho deciso di accostare il cappotto desigual al mio amato nero, un po’ per far risaltare ancora di più il blu elettrico, ed un po’ per via del tocco di colore aranciato che ho utilizzato sulle labbra. Arancione appunto, lo sapete vero che è proprio questo il colore complementare del blu?

Ancora una volta è stata la mia amata Venezia con la sua Burano, a regalarmi una location magica da poter sfruttare per uno shooting. Burano, con le sue casette colorate, ed i suoi scorci che non possono che lasciarti senza fiato quando la visiti.

Ed anche se l’inverno avanza impietoso, ci pensa Desigual con il suo stile ad accendere il colori, ed a riscaldare questa stagione!

firma post

 

 

 

 

 

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

CREDITS:

Ph. Andrea Mangoni

Cappotto: DESIGUAL

Tutina: ZARA

Stivaletto: PRIMARK

Cappello: STRADIVARIUS

Brand i love: Nick & Name, quando la t-shirt è di qualità

Oggi vorrei parlarvi di un brand troppo giusto, e che ho scoperto girovagando nei canali social. Il loro profilo ha catturato subito la mia attenzione, ed una volta entrata nel loro sito, ciao proprio!

Pensavo all’inizio che fosse il classico brand di magliettine stampate, tutte uguali, e quasi tutte di dubbia qualità. Invece dalla peculiarità dei disegni, ho capito che siamo su tutto un altro livello.

Ho avuto modo di parlare con uno dei proprietarie e fondatori del marchio, mi ha spiegato la loro filosofia, e come vengono ideate le t-shirt.

ModelLa cosa che rimane più impressa, avendone ricevuta una, è la qualità del tessuto e della stampa, risulta molto comoda e morbida indossata. Per quanto riguarda le grafiche, sono molto originali e soprattutto diverse dall’ordinario, l’azienda collabora con grafici, web designer italiani e vari artisti ai fini di mantenere il proprio stile, e direi che questo sia un grande punto a loro favore, in fatto di evoluzione continua del design.

In un periodo in cui tanti troppi brand sono fra loro troppo simili, apprezzo molto chi si mette in gioco per distinguersi.

Date un occhiata al loro sito, non ve ne pentirete! Nick&Name

Io oggi indosso la T-shirt SUNGLASSES che fa parte della collezione LOVER

 

Ph. Andrea Mangoni 

Pantalone: Stradivarius

Scarpa: Converse

Occhiali: Asos

  blogger italiana (2)nick and name blogger italiana (2)nick and name blogger italiana (3)nick and name blogger italiana (4)nick and name blogger italiana (5)nick and name blogger italiana (7)nick and name blogger italiana (10)nick and name blogger italiana (13)nick and name blogger italiana (14)nick and name blogger italiana (15)nick and name blogger italiana (17)

Denim look.

Buongiorno ragazze!

E’ da un bel po’ che sono latitante per quanto riguarda articoli e nuove foto, e questo per mille e più vicissitudini, ma visto che a seguirmi siete davvero in tante mi sto riorganizzando con i miei post e soprattutto per quanto riguarda la sezione beauty del blog.

Denim look oggi, ma chi l’ha detto che il lavaggio dev’essere per forza di cose lo stesso? L’importante è abbinare due tonalità che siano complementari tra loro, è un outfit semplice e molto primaverile, ed ovviamente facilissimo da portare un po’ per tutte noi!

Una volta scelti i due capi, non vi resta che accostare gli accessori giusti, rigorosamente abbinati fra loro. Io ho scelto di abbinarci questo sandalo con tacco largo ed un cappello che fa’ molto cowboy, della stessa tonalità.

Questo look è anche l’occasione perfetta per indossare accessori particolari e stravaganti che non sapete mai con cosa abbinare, proprio perché lo stile basic del denim è perfetto per far risaltare qualsiasi colore e fantasia!

Vi ho convinte con questo look?

A domani!

denim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blog

Cappello: Zara

Camicia: Zara

Jeans: Zara

Sandalo: New look

Outfit primavera: La sottile arte di vestirsi a strati

Buongiorno!

Ormai la primavera è arrivata da un po’, finalmente aggiungerei, e con essa sono ritornate le splendide ed improvvise giornate calde e soleggiate, accompagnate da bruschi e repentini cambi di temperature nel bel mezzo del giorno.

In parole povere, ben arrivata alla stagione del CHE CAVOLO MI METTO??!!!

Si perché, svegliarsi alla mattina e decidere un outfit adatto alla giornata in questo periodo è davvero un impresa.

Ed ogni giorno le domande gira e rigira sono sempre le stesse:

Maniche lunghe o corte? Spolverino o direttamente chiodo in pelle? È troppo presto per i sandali aperti???!

Questi ed altrettanti mille sono i dubbi di stile che ci assalgono, e la soluzione è sempre la stessa, vestirsi a strati.

Quindi si al mix and match per quanto riguarda le pesantezze, mescolate capi prettamente estivi ad altri che utilizzate anche nei mesi più freddini, l’effetto sarà oltre che comodo, allo stesso tempo stiloso.

Fregatevene di apparire ridicole, osate un po’ di più, sentitevi sicure ed a vostro agio con qualsiasi abbinamento, anche il più improbabile.

Perché alla fine la moda è anche questo, DIVERTIRSI.

Io non mi faccio problemi di abbinare a sandali e camicetta leggera, un gilet in ecopelliccia per staccare un po’, e sopravvivere ad un leggero venticello che soffia a volte in questi giorni, ma con stile ovviamente!

Oppure potete iniziare a scoprire un po’ le gambe con qualche vestitito leggero e sfizioso, però in contrasto con uno stivale ed un giubbo in pelle da abbinarci.

Allora, osiamo un po’!?!

 

URBAN STYLE BLOGGERblogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianaurban style bloggerurban style blogger

Camicia: Forever 21

Gilet ecopelliccia: The Shoplowcost

Jeans: Diesel

Sandalo: Boohoo

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

All black everything!

Nuovo outfit post, dedicato come potete immaginare al mio colore preferito, quello che tu voglia o no ti salva senza problemi ogni scelta di look.

Anche se nell’ultimo periodo ho stranamente iniziato a sperimentare, e ad apprezzare i colori, come spesso si dice: Il primo amore non si scorda mai!

Si, perché come molte altre donne ho vissuto anni ed anni in total black, il mio armadio è stato per un lunghissimo periodo monocolore e guai a ” sporcarlo” con qualche tonalità non scura.

Ma le cose spesso cambiano e magari proprio crescendo cominci ad apprezzare stili e colori che prima magari avevi sempre evitato come la peste.

E questo è di sicuro il mio caso, ho scoperto davvero tardi la meraviglia di poter giocare e mixare con le varie tonalità, ma molto spesso mi rifugio comunque nel mio adorato all black.

Elegante è elegante, che sta bene a tutte è senza dubbio un dato di fatto e se poi aggiungiamo anche il fatto che ci sfina un pochino, è impossibile non amarlo!

total look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look blacktotal look black

 

Maglia: Piazza Italia

Gonna: Intimissimi

Scarpa: Barca Stores

Ph: Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Casual look, ma con un tocco di rosso.

Molti di voi penseranno, ma cosa si é messa in testa questa mulattina??Cos’ha in mente, dove vuole arrivare? Ma soprattutto…video, foto, articoli di moda e beauty, e poi che altro vuole fare?

Allora vi fermo subito, a chi soprattutto mi conosce e si fà tutte queste domande io dico, MI DIVERTO. Questo faccio. E di brutto anche!😜

Mentre per chi ancora non mi conosce oppure stà imparando a farlo, vorrei dire che questa cozzaglia di post, video, foto e consigli, é cio’ che mi rappresenta. Cio’ che amo, le mie passioni.

Quando preparo un post, o decido per il prossimo make-up da riprendere, sono nient’altro che io al 100%, con pregi e difetti. E soprattutto senza maschere, un ragazza come tutte voi, che a differenza di altre ha aperto un blog aperto a tutti, in cui scrive e pubblica ciò che fa e gli piace.

A questa precisione tenevo particolarmente, perchè il blog è aperto da poco e ci tengo a farmi conoscere da chi mi segue.

Come avevo anticipato ieri oggi ho caricato le foto del mio ultimo shooting, stile casual, sui toni del verde militare e del nero ma con un tocco di rosso, che dona sempre quel non so che di elegante e romantico, anche agli stili piu’ semplici.

Vi piace il rossetto?? É il mio ultimo acquisto per quanto riguarda i trucchi. Dopo vari ripensamenti, e averne sentito parlare un po’ ovunque, sono andata alla MAC ed ho deciso di provarlo. E amore fu’ !

Normalmente non utilizzo spesso il rosso sulle labbra, soprattutto durante il giorno. Ma questa tonalità di rosso mi ha assolutamente conquistato. É elegante ed al tempo stesso raffinato. Ma se è in assoluto il rossetto piu’ venduto al mondo…un motivo ci sarà!

Sotto le foto tutte le info, al prossimo post!

FASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIA

Cappotto: Pull and Bear

Maglione: Tezenis

T-shirt: Bershka

Jeggings: Calzedonia

Scarpa: Dr. Martens

Rossetto: Ruby Woo MAC Cosmetics

Ph: Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Venezia: Quando la città più romantica al mondo, incontra la magia del carnevale

Venezia appunto, non una città ma LA CITTA’, ricca di tutte le sue contraddizioni, della sua aurea di magia e romanticismo, la città dove le strade sono canali e ci si muove con gondole e vaporetti. Insomma, quella che tutto il mondo ci invidia già da molto tempo e che orde di turisti ogni anno fanno il possibile per poter visitare.

Io ho la fortuna di vivere molto vicino a questa meraviglia, così vicina che a volte non ci si rende conto della fortuna che si ha a poterla visitare senza problemi, ma nonostante io sia andata mille e mille volte fin da piccola, non l’avevo mai vista vestita del fascino del carnevale, con tutte le sue maschere ed i suoi abiti ricercati, che la rendono ancora più bella, come se non lo fosse già abbastanza.

Ovviamente sorvolo sulla confusione e la massa di gente che si riversa nelle sue calli in questo periodo, fa anche questo parte del gioco e ci sta’!

Di conseguenza quando mi è stato proposto un servizio fotografico in questa location, ho accettato senza pensarci troppo su ovviamente. Ma niente costume per me, solamente una maschera che ho acquistato personalmente in uno dei tanti negozietti caratteristici della città.

E dopo questa giornata la mia idea rimane alterata, Venezia è davvero magica!

Buon martedì grasso a tutti voi!

Un bacio.

fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia

Maglioncino: Bershka

Abito: Imperial

Calza: Calzedonia

Sandalo: New look

Ph: Andrea Mangoni

Shooting: Stradivarius look + il mio nuovo poncho

Buon lunedì gente!

Finalmente carico online le foto del mio ultimo shooting, dopo averne mostrata una in anteprima qualche giorno fa.

Come avrete capito, sono molto affezionata ad un marchio di abbigliamento che vedete comparire spesso fra i miei outfit e nei vari post, parlo di Stradivarius. Credo che sia uno stile che mi rappresenta molto, grintoso ed a volte un po’ stravagante ma comunque sempre portabile, se poi aggiungiamo il fatto che è decisamente alla portata di tutte noi come prezzi, come si fa a non amarlo!?

Quindi avendo molti capi di questo marchio, ho deciso di unirne alcuni e creare un look per il mio servizio fotografico, ho scelto un outfit comodo ma leggermente sopra le righe, insomma, ciò che mi rappresenta di più!

La location è un paesello vicino a dove abito, situato nella Riviera del Brenta che si chiama Mira Porte, quindi non potevamo non approfittare di qualche scatto dalle sponde ovviamente.

Ultimo tocco che ho voluto aggiungere è questo poncho in alcantara color marsala, che la mia carissima amica Ambra mi ha regalato a natale, e che sto adorando!

Vi lascio alle foto, a domani!

the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog the ladybug's beauty blog

 

Abito: Stradivarius

Cardigan: Stradivarius

Calzettino: Calzedonia

Tronchetto: Glamour shop

Cappello: Stradivarius

Rossetto: Kiko

 

 

Il Gilet in ecopelliccia che fa impazzire noi donne: Abbiniamolo così.

Buongiorno!

Parliamo di un capo immancabile nel guardaroba di noi donne, negli ultimi anni torna prepotente alla ribalta il trend dello smanicato super peloso, soprattutto durante la stagione autunno/inverno.

Che dire?

Dico che questo smanicato oltre ad essere caldo e comodo, è anche assolutamente femminile e chic!

In più per quanto riguarda la versione di pelliccia ecologica, avrete anche la rasserenante considerazione che nessun animale sia stato ucciso e torturato per il vostro capo, come invece accade purtroppo per quelli in pelliccia vera.

Negli ultimi tempi poi ho notato che quelli ecologici sono sempre più simili agli originali, molto spesso non è così scontato scambiare un capo in pelliccia con uno eco-fur. Direi ottimo no?!

Questo gilet dona un tocco di stravaganza al nostro look, lo impreziosisce e gli dona un che di lussuoso…

Ancora non vi siete convinte?

Fate ancora parte di quella piccola percentuale di donne che ancora non ne possiedono uno ma siete tentate a procedere con l’acquisto?

Allora ispiratevi con i prossimi look nella gallery a seguire,  vediamo insieme nello specifico qualche esempio per abbinare questo capo.

 

Partiamo con l’abbinamento più semplice, cioè quello con lo smanicato nero:

998132d2c586d6668c49d4e0cdd1a70d 34565fd0fc9aa3b00b61ca54e3d28511 885917b0335c5d80474f9215d24adc97

Come vedete, che sia con un look all black o come nella prima foto sovrapposto al grigio chiaro, il risultato è stiloso e ben riuscito.

 

Se invece sei più coraggiosa oppure non hai nessuna paura di osare un po’, eccoti un paio di esempi di look che faranno di sicuro al tuo caso:

8448a689349414f637cfc1c78495f4c3 642fd0ce4222f40ea6a53b1ea0d17bfe b7016837bd4d4b5f2397621f9ce42a4b

Parola d’ordine, COLORE COLORE COLORE!

Ami i colori neutri e tutte le tonalità dal burro al marroncino senza  ovviamente dimenticare il beige?Se ti riconosci nella descrizione ed ami uno stile più bob ton, ma senza rinunciare ad un pizzico di stravaganza allora i prossimi look sono per te:

9e588c294dc26c8d53bdc91f78a2c7cf 56de880898797d294cbd6e80780f03a9 119a03a362b7d147316dd483b2d94c84 844fe2f4aaac9a5c3a7bc5820ef1939b c6327bb69df869e175019f5e1a368e03

Che sia con un abitino, con una gonna o con il jeans, come vedete il risultato è sempre impeccabile!

Non tralasciamo però la tonalità del grigio, uno dei colori più proposti in questa stagione 2015/2016 e semplice da abbinare quasi quanto il nero:

0df836814e4797643ecc69adb277e8d4 ed8ed934d635ce8405d1847f44255082 de81a2a5f60718f9b9fbbcdd49d9195d

In questo caso lo stile da copiare è l’abbinamento con la camicetta di pizzo. La sovrapposizione di questi due tessuti così diversi ed uno quasi l’estremo dell’altro, offre un risultato super chic assolutamente da imitare!

Al prossimo post

Ornella.

 

Lo zainetto: Come ritornare un po’ bambine.

Buongiorno gente!

Lo zainetto si, lo zainetto no…

A me personalmente non dispiace per niente, credo sia un accessorio molto cool, che impreziosisca spesso outfit che sono magari un po’ spenti o comunque semplici.

Ma si dai, perché rinunciare alla piccola ebbrezza di sentirsi ancora un po’ piccoline?

fashion blog italia5.htm fashion blog italia1

Questo è un accessorio che su tutti ci fa tornare indietro con la mente, se lo indosso non posso non soffermarmi a pensare (con un po’ di nostalgia purtroppo!) ai periodi della scuola, e di conseguenza ai tempi in cui INVICTA ed EASTPACK la facevano da padrone.

Oltre che comodo ed alla mano, ora è diventato di diritto un accessorio fashion, alcuni brand facoltosi e di prestigio, come ad esempio CHANEL e MOSCHINO, non hanno rinunciato ad includerlo fra le loro proprie proposte di accessori.

fashion blog italia2

abbinare zainetto4

Come si indossa?

Non ci sono particolari regole in questo caso, ce ne sono talmente tanti modelli e stili in commercio che non dovrete far altro che trovare quello più adatto al vostro!

Io al momento ho una predilezione per la variante nera in pelle, lo trovo molto versatile, in più è senza dubbio più portabile e facile da abbinare rispetto ad altri modelli, e per il modo che ho io di vestirmi, molto casual ed easy direi che sia la scelta più azzeccata!

Vi lascio alla gallery…

Allora, vi ho convinte??

abbinare zainetto13 abbinare zainetto12 abbinare zainetto11 abbinare zainetto9 abbinare zainetto8

Processed with VSCOcam with s3 preset

abbinare zainetto10 abbinare zainetto3

abbinare zainetto2

abbinare zainetto5