Articoli

Cappotti donna Desigual inverno 2016: Ci pensa Desigual ad accendere i colori

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

VOGLIO UN INVERNO COLORATO

Qual è la prima cosa che ci salta in mente quando pensiamo all’inverno? In realtà sono più di una, ad esempio pensiamo al freddo, al grigiore delle giornate, ma soprattutto ci ritroviamo a pensare all’ultima estate passata, ai suoi colori vivaci ed al sole caldo che ci scotta la pelle. Inevitabilmente l’inverno lo passiamo così, un po’ tristi ad attendere con ansia il ritorno della bella stagione.

Un ulteriore problema è dato dal fatto che fra le molte collezioni proposte in questa stagione, quasi sempre i colori tendono ad essere spenti e poco intensi. Ed i cappotti donna non fanno eccezione, non sono molti i brand che decidono di osare in tal senso.

Poi c’è Desigual, un marchio che ha fatto della vivacità dei colori, delle fantasie e della moda innovativa il proprio tratto distintivo.

I CAPPOTTI DA DONNA DESIGUAL

Desigual è un brand molto particolare, la loro visione della moda è spesso accostata ad idee controcorrente, e questa cosa non può che appagarmi. Ho trovato nel loro shop online il cappotto che indosso nel look di oggi. A dire il vero ho fatto una bella carrellata fra tutta la collezione cappotti desigual per l’autunno inverno 2016 ( la trovate QUI )prima di scegliere questo.

Cosa ho trovato? Colori, pazzia, energia pura, i vestiti Desigual sono questo ed i cappotti donna ne sono l’esempio.

LA MIA SCELTA

La mia scelta è ricaduta sul cappotto Julieta. Ho atteso con ansia il suo arrivo, un po’ come una bambina attende l’arrivo della propria festicciola di compleanno. Nel sito parlano di una spedizione di 4/6 giorni, ma io l’ho ricevuto in soli 2 giorni, perfetto no?!

Devo dire che Desigual oltre che sui vestiti, ha stile da vendere anche nelle piccole cose, come ad esempio per quanto riguarda le attenzioni e “coccole” che un cliente spesso ama ricevere. Trovo sia geniale il rapporto che creano con i propri utenti, enfatizzato dalle mail che inviano e dal linguaggio cordiale ed estroverso che adottano.

TAGLIA VESTITI DESIGUAL

All’interno del mio tanto atteso pacchettino colorato, ho trovato il mio nuovo cappotto Desigual perfettamente riposto e ben piegato. La taglia che ho scelto era perfetta. Mi raccomando di controllare sempre la loro guida sulle misure, per poter fare la conversione dalle taglie spagnole!

Avevo già acquistato da questo marchio, e non ho avuto problemi al riguardo, proprio perché conoscevo già le taglie. Ma se siete al primo acquisto, controllate bene prima di passare al checkout nel caso siate all’interno del loro shop online! Ma come per altri siti avrete la possibilità di consultare uno specchietto con tutte le misure e relative corrispondenze.

LA VESTIBILITA’

Il cappotto Julieta è come lo avevo immaginato, bellissimo! E’ molto comodo e soprattutto caldo (è composto per il 75% di lana) e cosa ben più importante ha una vestibilità aderente in vita che enfatizza le curve del mio corpo, ed un chiusura innovativa con zip che trovo pratica e davvero geniale. Ancora una volta il marchio Desigual ama distinguersi sui dettagli.

I punti forza di questo cappotto sono: stile, ottima fattura e vestibilità appunto.

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

COME ABBINARE I COLORI CON IL CAPPOTTO JULIETA BY DESIGUAL

E’ risaputo che io sia un amante dei colori accesi, ma nonostante tutto, creare un look attorno a questo cappotto da donna, dal colore così vivace è più semplice di quello che sembra.

Esiste una regola chiave che è necessario seguire, per non rischiare di fare pasticci: gli accessori devono essere rigorosamente in tinta! Al di là di questo semplice accorgimento, abbinate il cappotto Julieta senza remore sia ai colori scuri che chiari ed ai vari materiali con fantasie. Il tutto senza esagerare ovviamente: “less is more”…dicono.

Nello shooting di oggi ho deciso di accostare il cappotto desigual al mio amato nero, un po’ per far risaltare ancora di più il blu elettrico, ed un po’ per via del tocco di colore aranciato che ho utilizzato sulle labbra. Arancione appunto, lo sapete vero che è proprio questo il colore complementare del blu?

Ancora una volta è stata la mia amata Venezia con la sua Burano, a regalarmi una location magica da poter sfruttare per uno shooting. Burano, con le sue casette colorate, ed i suoi scorci che non possono che lasciarti senza fiato quando la visiti.

Ed anche se l’inverno avanza impietoso, ci pensa Desigual con il suo stile ad accendere il colori, ed a riscaldare questa stagione!

firma post

 

 

 

 

 

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

ornella nelly-the ladybug's beauty-cappotti desigual-cappotti donna 2016-collezione desigual autunno inverno 2016-vestiti desigual-abbigliamento desigual-desigual cappotti 2016

CREDITS:

Ph. Andrea Mangoni

Cappotto: DESIGUAL

Tutina: ZARA

Stivaletto: PRIMARK

Cappello: STRADIVARIUS

Belle fuori e dentro.

Non capisco questa continua scelta di noi donne di ostinarsi a dimostrare la nostra intelligenza, di voler a tutti i costi palesare di avere gli attributi ed un carattere forte e deciso. Di essere sempre sicure di noi stesse nonostante tutto, in ogni anfratto delle nostre vite.

Ma tutto questo per chi lo facciamo? A chi serve??

Purtroppo molto spesso ciò che alcune di noi fanno trapelare, non corrisponde a ciò che siamo realmente, oppure è semplicemente una parte, una facciata.

Dovremmo imparare tutti, e non solo noi donne, a non aver timore a svelare le nostre indecisioni, a non avere paura di palesare le nostre insicurezze e debolezze.

Chi lo ha detto che una donna che sa prendersi in giro ed essere buffa ed auto-ironica in alcune situazioni, sia meno intelligente di una perennemente impostata ed in apparenza seria e sicura di se??

Eh già.

Perché di donne belle e vuote, a quanto pare ne è pieno il mondo, ma se invece la bellezza voi l’avete anche dentro, non sforzatevi di mostrarla.

Sarà già talmente evidente, negli occhi di chi ha l’intelligenza per vederla.

Scusate lo sfogo!

blogger italiana (1)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Abito: Zara

Sandalo: Bershka

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

 

 

My last outfit camel & grey

Che io sia un estimatrice di questi due colori, soprattutto abbinati insieme, penso che si era capito già da un po’, per questo motivo mi ritrovo molto spesso ad abbinarli nei miei outfit.

E questa ultima sessione fotografica a quanto pare non fa eccezione, ma anzi è dedicata interamente all’abbinamento di queste due tonalità che devo dire di trovare molto eleganti messe assieme.

Se poi aggiungiamo anche il mio nuovo look con capelli grigi, direi che l’abbinamento è più che completo!

Come ho fatto spesso in altri outfit post ho deciso di non rinunciare ad un tacco, in questo caso un super tacco, da abbinare con calzettino rigorosamente in tinta, che non sia mai è!!

E come nell’ultimo periodo spesso accade, è nuovamente la splendida cornice della Riviera del Brenta a fare da sfondo alle mie foto, ed a donare un non so che di etereo ad ogni scatto, soprattutto quelli a ridosso degli specchi d’acqua.

Che dite, vi piace questo look?

Un bacio.

outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia outfit blogger italia

outfit blogger italia outfit blogger italia

Maglione: H&M

Pantalone: Zara

Cappotto: Zara Trf

Collana: Stellazeta

Calzino: Calzedonia

Sandalo: New look

Ph: Andrea Mangoni