Articoli

Who’s that girl: Ornella Nelly chi?

Ve l’avevo detto che ci tenevo a parlarvi un po’ di me, ma di certo non è mia intenzione annoiarvi con un lunghissimo post, magari strappalacrime, in cui ripercorro tutta la mia vita da quando ero i fasce ad i giorni nostri. No, non sarebbe nel mio stile!

In realtà queste cose io le odio, ok avrò avuto un infanzia per certi versi difficile, per altri magari complicata, ma non sono ne la prima e nell’ultima. Poi odio i vittimismi, e sono arrivata ad un punto in cui sorrido pensando al passato, anche alle cose più dolorose.

Ma quindi, come parlarvi di me, a modo mio?

Ho deciso che non mi descriverò in maniera diretta, ma lascerò che a parlare di me siano le risposte che negli anni molto spesso mi ritrovo a dare, risposte a domande spesso comprensibili ed ovvie, ma altre volte un po’ meno.

E se veramente qualcuno avesse un piccolo interesse a sapere chi sono, la risposta alle vostre domande è tutta in questo post.

Sei sudamericana?

Beh no, potrebbe sembrare, in realtà basta guardare un po’ più a sud dell’Italia, molto a sud però!!

Non sei italiana vero?

In realtà lo sono, ma ho origini africane dalle quali non mi nascondo.

Ma non sei nata qui??!!

Veramente no, sono nata in Camerun da mamma Africana e papà Italiano. Ma vivo in Italia da quando ho 1 anno.

Come sei venuta qui?

Tranquillo non ho preso il barcone e manco ho attraversato il deserto, direi con un semplice aereo.

Ma ti ricordi qualcosa dell’Africa?

Si come no, tu cosa ricordi del tuo primo anno di vita??……….!!??

Sei addottata giusto?

Non c’è niente di male, ma non è il mio caso.

Ma mi capisci se ti parlo in dialetto??

???…Ho vissuto a Padova dall’età di un anno, “O PARLO MEIO DE TI!!!”

Ma tu ti abbronzi?

E’ dura da accettare e da crederci per gli altri, mi dispiace ma si, anche io mi abbronzo!

Hai i capelli dritti al naturale?

Si certo, nei miei sogni forse.

Ti sei rifatta il naso?

Noooo, se non ho i tipici lineamenti Africani è perché sono e resto comunque un incrocio di razze, mulatta, presente??

Ma perché i tuoi figli non hanno il tuo stesso colore?

………!!!!!???? Da dove parto? Il loro papà è italiano intanto, presente? Non lo sono per lo stesso motivo per cui la mia mamma è molto molto più scura di me.

Cosa fai nella vita?

Lavoro, per fortuna! Poi sono una mamma, sono una fervente appassionata di beauty e moda, ed ho questo blog in cui metto il cuore e che mi da la possibilità di fare ciò che amo e che mi appassiona, di collaborare con aziende in cui credo e che amo, e che nel mio piccolo mi permette anche di farmi conoscere per ciò che sono, senza filtri.

The Ladybug’s che? Sei una specie di amante delle coccinelle?

Non è proprio così, il significato del nome che ho scelto per questo blog è più profondo di quello che può sembrare, forse non ci azzeccherà molto con le tematiche di cui vi parlo, ma visto che sempre un blog personale è, ho deciso di rappresentarlo con ciò che di più importante e significativo ho al mondo, qualcuno che non c’è più nel mio quotidiano ma che è sempre accanto a me e mi veglia di continuo. Io ne sono certa ed in queste cose ci credo.

Potrei continuare all’infinito con le domande, ma ho deciso di scegliere le più ricorrenti. In questo blog metto tutta me stessa, con la mia ironia, le mie fragilità ed al tempo stesso la mia determinazione nel riuscire in ciò che faccio, e mostrarvi ciò che sono veramente non mi spaventa.

 

“In tanti dicono: “non dimentico da dove vengo”. Beh, io penso che sia più importante non dimenticare dove si vuole andare.” Mazio Brani

firma post

 

 

 

 

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

Blogger Italiana Ornella Nelly

 

 

 

                                                                                           credits Ph. Andrea Mangoni

Pantaloni: Calzedonia

Scarpa: H&M

Vestiti e vestitini: Ma questo quando cacchio lo metto?

Sempre la solita storia, gli armadi di noi donne sono pieni zeppi di loro, quegli abiti un po’ strani e particolari che abbiamo acquistato in un momento di poca lucidità, quando la nostra mente diceva: “Prendilo, prima o poi troverai l’occasione giusta per indossarlo, avanti!”. E tu cosa fai, non lo prendi?

Vorrai mica trovarti impreparata quando riceverai l’invito per un cocktail a bordo piscina, o per un matrimonio country chic? Si, come no.

Il suo posto tanto lo sappiamo qual è, relegato in un angolo del tuo armadio fino a chissà quale improbabile occasione!

Ma ogni brava donnina che si rispetti, munita di sfacciataggine e convinzione tutta sua, ogni tot tempo quell’abitino deve per forza tirarlo fuori e riprovarlo, sia mai che ci appaia per un momento meno insensato di quello che è.

Ma il bello di noi pazze donne alla fine è anche questo. Ma che ne sanno gli uomini??!!!

Alzi la mano chi non si è ritrovata in questo disagio, o sbaglio?

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

best blog italia

blogger italiana

best blogger italiana

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Belle fuori e dentro.

Non capisco questa continua scelta di noi donne di ostinarsi a dimostrare la nostra intelligenza, di voler a tutti i costi palesare di avere gli attributi ed un carattere forte e deciso. Di essere sempre sicure di noi stesse nonostante tutto, in ogni anfratto delle nostre vite.

Ma tutto questo per chi lo facciamo? A chi serve??

Purtroppo molto spesso ciò che alcune di noi fanno trapelare, non corrisponde a ciò che siamo realmente, oppure è semplicemente una parte, una facciata.

Dovremmo imparare tutti, e non solo noi donne, a non aver timore a svelare le nostre indecisioni, a non avere paura di palesare le nostre insicurezze e debolezze.

Chi lo ha detto che una donna che sa prendersi in giro ed essere buffa ed auto-ironica in alcune situazioni, sia meno intelligente di una perennemente impostata ed in apparenza seria e sicura di se??

Eh già.

Perché di donne belle e vuote, a quanto pare ne è pieno il mondo, ma se invece la bellezza voi l’avete anche dentro, non sforzatevi di mostrarla.

Sarà già talmente evidente, negli occhi di chi ha l’intelligenza per vederla.

Scusate lo sfogo!

blogger italiana (1)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Abito: Zara

Sandalo: Bershka

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

 

 

Fashion blogger o casalinga disperata?

Ma guarda quella, perde le sue giornate a giocare a fare la fashion blogger, a trent’anni ancora così è ridotta.. Queste ed altre cose a volte peggiori pensa chi non mi conosce veramente.

Va bene lo ammetto, non faccio proprio nulla per far credere il contrario.

Semplicemente non me ne può fregare di meno di cosa si mette in testa la gente, tutti pronti a dipingerti alla prima occasione ciò che non sei.

Mi piacerebbe dirvi tutto il contrario, che sono perfetta, che sono una mamma modello e che la mia casa è sempre in ordine e lustra. Ma mi tocca dirvi che in realtà sono una super cialtrona, che sono ritardataria cronica fin dalla nascita credo, e che vivo nella confusione totale, in cui tra l’altro mi ritrovo alla grande.

Però sono felice e non mi manca niente, mi prendo cura della mia famiglia a modo mio, ma non gli faccio mancare nulla di ciò che conta, faccio le pulizie in casa senza un programma, ma mi ritrovo giochi e giochetti ovunque nonostante tutti i miei sforzi.

Stiro, anche se la mia relazione con il ferro da stiro è più che complicata, ma lo faccio anche se sono più le volte che lascio che la pila di vestiti si accumuli.

Posso definirmi una casalinga disperata? Senza dubbio!

Ma se poi riesco a ritagliarmi qualche spazio qua e la per fare ciò che mi piace, non credo di fare male a nessuno in fondo.

Abbiamo capito che la mia vita tanto fashion non è, e non cercherò mai di farvi credere il contrario. Ma piena, intensa, stravagante, mai noiosa, esilarante, appassionata e FELICE, questo si.

FELICE!

In pratica non sono altro che una mamma che gioca a fare la blogger, ma che lo fa’ con passione.

Quindi?? Mai prendersi troppo sul serio, che vi divertite di sicuro di più!

Un bacio.

blogger italianablogger italianablogger italiana (3)blogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italiana

Maglia: Zara

Gonna: Stradivarius

Scarpa: Barca Stores

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Chi dice Donna, dice dono

Un po’ di tempo fa’, mi é capitato di leggere di sfuggita qualche riga su un post, proprio uno di quelli che trovi sfogliando in maniera distratta e confusa sui social, quando non hai niente da fare se non cazzeggiare qualche minuto per occuparti un po’ la mente.

Mi é saltato agli occhi un post che alla fine ha catturato la mia attenzione, e se l’é tenuta stretta. Poche righe condivise migliaia di volte che una donna come me ha avuto la bravura ed il coraggio di scrivere, che racchiudono l’essenza di cio’ che noi donne dovremmo essere, il manifesto di tutto cio’ che dovrebbe rappresentare la nostra vita. Insomma, poche frasi ma che fanno riflettere.

Noi donne siamo un dono, e quando lo scrivo nero su bianco lo faccio non convinzione, dobbiamo finirla di nascondere il nostro essere e vivere la nostra vita senza remore e paure, senza timore di squallidi giudizi.

Le foto che ho caricato oggi sono un po’ diverse rispetto a quelle a cui vi ho abituato finora, e proprio per questo le amo. Sono la dimostrazione che noi donne non dobbiamo avere paura di sentirci un po’ sensuali a volte, soprattutto per noi stesse.

Sono piacevolmente sorpresa a vedermi cosi, proprio io che ho sempre giocato a fare il maschiaccio, io che quando distribuivano la femminilità ero in fila per le gambe storte, io che in ogni foto sembro super incazzata perchè altrimenti riderei ad ogni scatto. Si proprio io, ed un grazie doveroso al fotografo che ha tirato fuori da me cio’ che neanche credevo di avere❤️

donna sexy blog
“Fallo.Indossa quel vestito troppo stretto.

Sciogli i capelli.

Alzati e balla.

Trova ragioni per ridere.

Fai l’amore.

Crea qualcosa di bello.

Parla.

Riconosci il tuo valore.

Non scusarti più per la tua magia e smetti di nascondere la tua luce.

Amati.

Perdonati.

Fai spazio all’imprevisto.

Smetti di aspettare il momento giusto, fallo ora.

Ignora quello che la gente pensa di te.

Perchè alla fine sarai tu a dover rispondere per tutte le cose che non hai detto, le persone che non hai amato, le cose che non hai fatto ed i luoghi dove non sei andata.

Fallo, adesso.”

— (B.Hampton)

donna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blogdonna sexy blog

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Abito: Forever 21

Scarpa: Barca Stores