Articoli

I love Rock and Roll: Un look semplice per una mamma rock

Perché questo post?

Come molti di voi sapranno, sono la mamma felice di due bambini: il più grande inizierà oggi la prima elementare, la seconda invece va ancora all’asilo. È una premessa doverosa, perché potrete immaginare che la mia vita ruoti attorno a loro e che le uscite serali siano ormai ridotte al lumicino. 

Mi considero in un certo senso una mamma rock, nel senso che ho un approccio del tutto moderno nella crescita dei miei figli, con loro cerco di essere più un amica ed una confidente, anche se alcune regole basilari gliele ho impartite comunque. Ma voglio che si sentano liberi di fare, esplorare e scoprire il mondo, la loro creatività!

Non sarò mai una di quelle mamme iper apprensive, ma non per questo penso male del loro modo di fare, è solo che non mi appartiene.

E poi sono un’amante della musica. Mi piace sentire il ritmo, amo cantare a squarciagola e vado matta per quella rock, anche se non disdegno generi più commerciali! Quello con la musica è un amore a tutto tondo per me.

Ed anche nella moda, tutto ciò che richiama lo stile rock, inevitabilmente mi attrae.

Quindi perché non proporre un look semplice, ed in tema rock?

Il fatto che io sia mamma, non significa che io non possa giocare un po’ con gli stili, ecco allora che oggi vi propongo un look adatto proprio a scatenarsi, su una pista da ballo piuttosto che su un prato, allo stadio, per un bel concerto rock.

Indosso una canotta che amo molto, con il logo dei Metallica. Di per se è molto semplice, e spesso la utilizzo anche per dormire.Ma mi piacciono i capi che raccontano qualcosa, soprattutto in campo musicale.

Se poi vi dicessi che l’ho comprata in Thailandia in uno dei miei ultimi viaggi, e che l’ho pagata una miseria, magari storcereste il naso, giusto? Che devo fare, io la amo questa canotta!

Essendo io un amante dei look semplici e non troppo elaborati, mi sono resa conto che è perfetta abbinata con dei jeans strappati (super strappati in questo caso!) e con un sandalo nero con laccetti. Ed è proprio il sandalo a creare un contrasto piacevole, che rende questo look perfetto sia per un concerto che per una serata in qualche locale, o semplicemente per un aperitivo se anche per voi, il tempo è quello che è!

E se proprio serate in programma non ce ne sono poco importa, tolto il sandalo ed accostato ad un paio di sneakers, sarà meno grintoso ma resta comunque un bel look.

Ok, ora via i jeans, via le scarpe, e torno a fare i lavori di casa che è meglio!

firma post

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita-

 

 

Colori Pantone: Il Marsala, colore prettamente invernale? Anche no

Marsala. Colore Pantone dell’anno 2015, ma riproposto, visto l’enorme successo, anche nel 2016.

Che sia un colore che amo indossare, credo proprio di averlo fatto capire in moltissime salse! Lo so, portate pazienza, ma mi ritrovo spesso a ricascarci, ed acquistare tuttora qualche capo di questo colore.

Prendiamo questo vestitino in stile gipsy chic, ha una profonda scollatura con laccetti sul davanti, e maniche larghe e particolari. È uno dei miei ultimi acquisti sul sito Forever 21, e-commerce e marchio che sfrutto molto spesso per i miei outfit.

Ma il punto a cui vorrei arrivare in realtà è un altro.

Come ogni anno, aspettiamo l’estate con ansia per sfoggiare i colori più carichi e vivaci, quelli che sono perfetti da abbinare alla nostra tintarella.

Ma siamo proprio certe che questo colore non si presti allo stesso scopo? No, appunto!

E quando si parla di pelle abbronzata poi, so quel che dico, visto che parto leggermente avvantaggiata (appena appena!)

Questo colore, utilizzato nelle tonalità più calde ed intense, si sposa alla perfezione con un incarnato baciato dal sole.


Io sono andata anche oltre, ho abbinato due accessori tono su tono, un cappello che ho comprato in una boutique vicino casa mia (pagato pochissimo tra l’altro) ed i sandali con frange di Boohoo, tanto comodi quanto particolari e che avete avuto già modi di vedere in altri post. Come quello del carnevale a Venezia, ve lo ricordate?

A questo punto ben vengano colori fluo e romantiche tonalità pastello, ma con un occhio di riguardo anche per questa nuance di colore, sfumatura tra i toni del rosso e del marrone.

A presto!

Blogger italiana OrnellaBlogger italiana OrnellaBlogger italiana OrnellaBlogger italiana OrnellaBlogger italianaBlogger italianaBlogger italiana OrnellaBlogger italiana OrnellaBlogger italiana Ornella

 

Credits:

Ph. Andrea Mangoni 

Abito: Forever 21

Sandalo: Boohoo

Brand i love: Nick & Name, quando la t-shirt è di qualità

Oggi vorrei parlarvi di un brand troppo giusto, e che ho scoperto girovagando nei canali social. Il loro profilo ha catturato subito la mia attenzione, ed una volta entrata nel loro sito, ciao proprio!

Pensavo all’inizio che fosse il classico brand di magliettine stampate, tutte uguali, e quasi tutte di dubbia qualità. Invece dalla peculiarità dei disegni, ho capito che siamo su tutto un altro livello.

Ho avuto modo di parlare con uno dei proprietarie e fondatori del marchio, mi ha spiegato la loro filosofia, e come vengono ideate le t-shirt.

ModelLa cosa che rimane più impressa, avendone ricevuta una, è la qualità del tessuto e della stampa, risulta molto comoda e morbida indossata. Per quanto riguarda le grafiche, sono molto originali e soprattutto diverse dall’ordinario, l’azienda collabora con grafici, web designer italiani e vari artisti ai fini di mantenere il proprio stile, e direi che questo sia un grande punto a loro favore, in fatto di evoluzione continua del design.

In un periodo in cui tanti troppi brand sono fra loro troppo simili, apprezzo molto chi si mette in gioco per distinguersi.

Date un occhiata al loro sito, non ve ne pentirete! Nick&Name

Io oggi indosso la T-shirt SUNGLASSES che fa parte della collezione LOVER

 

Ph. Andrea Mangoni 

Pantalone: Stradivarius

Scarpa: Converse

Occhiali: Asos

  blogger italiana (2)nick and name blogger italiana (2)nick and name blogger italiana (3)nick and name blogger italiana (4)nick and name blogger italiana (5)nick and name blogger italiana (7)nick and name blogger italiana (10)nick and name blogger italiana (13)nick and name blogger italiana (14)nick and name blogger italiana (15)nick and name blogger italiana (17)

Fashion blogger o casalinga disperata?

Ma guarda quella, perde le sue giornate a giocare a fare la fashion blogger, a trent’anni ancora così è ridotta.. Queste ed altre cose a volte peggiori pensa chi non mi conosce veramente.

Va bene lo ammetto, non faccio proprio nulla per far credere il contrario.

Semplicemente non me ne può fregare di meno di cosa si mette in testa la gente, tutti pronti a dipingerti alla prima occasione ciò che non sei.

Mi piacerebbe dirvi tutto il contrario, che sono perfetta, che sono una mamma modello e che la mia casa è sempre in ordine e lustra. Ma mi tocca dirvi che in realtà sono una super cialtrona, che sono ritardataria cronica fin dalla nascita credo, e che vivo nella confusione totale, in cui tra l’altro mi ritrovo alla grande.

Però sono felice e non mi manca niente, mi prendo cura della mia famiglia a modo mio, ma non gli faccio mancare nulla di ciò che conta, faccio le pulizie in casa senza un programma, ma mi ritrovo giochi e giochetti ovunque nonostante tutti i miei sforzi.

Stiro, anche se la mia relazione con il ferro da stiro è più che complicata, ma lo faccio anche se sono più le volte che lascio che la pila di vestiti si accumuli.

Posso definirmi una casalinga disperata? Senza dubbio!

Ma se poi riesco a ritagliarmi qualche spazio qua e la per fare ciò che mi piace, non credo di fare male a nessuno in fondo.

Abbiamo capito che la mia vita tanto fashion non è, e non cercherò mai di farvi credere il contrario. Ma piena, intensa, stravagante, mai noiosa, esilarante, appassionata e FELICE, questo si.

FELICE!

In pratica non sono altro che una mamma che gioca a fare la blogger, ma che lo fa’ con passione.

Quindi?? Mai prendersi troppo sul serio, che vi divertite di sicuro di più!

Un bacio.

blogger italianablogger italianablogger italiana (3)blogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italianablogger italiana

Maglia: Zara

Gonna: Stradivarius

Scarpa: Barca Stores

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Casual look, ma con un tocco di rosso.

Molti di voi penseranno, ma cosa si é messa in testa questa mulattina??Cos’ha in mente, dove vuole arrivare? Ma soprattutto…video, foto, articoli di moda e beauty, e poi che altro vuole fare?

Allora vi fermo subito, a chi soprattutto mi conosce e si fà tutte queste domande io dico, MI DIVERTO. Questo faccio. E di brutto anche!😜

Mentre per chi ancora non mi conosce oppure stà imparando a farlo, vorrei dire che questa cozzaglia di post, video, foto e consigli, é cio’ che mi rappresenta. Cio’ che amo, le mie passioni.

Quando preparo un post, o decido per il prossimo make-up da riprendere, sono nient’altro che io al 100%, con pregi e difetti. E soprattutto senza maschere, un ragazza come tutte voi, che a differenza di altre ha aperto un blog aperto a tutti, in cui scrive e pubblica ciò che fa e gli piace.

A questa precisione tenevo particolarmente, perchè il blog è aperto da poco e ci tengo a farmi conoscere da chi mi segue.

Come avevo anticipato ieri oggi ho caricato le foto del mio ultimo shooting, stile casual, sui toni del verde militare e del nero ma con un tocco di rosso, che dona sempre quel non so che di elegante e romantico, anche agli stili piu’ semplici.

Vi piace il rossetto?? É il mio ultimo acquisto per quanto riguarda i trucchi. Dopo vari ripensamenti, e averne sentito parlare un po’ ovunque, sono andata alla MAC ed ho deciso di provarlo. E amore fu’ !

Normalmente non utilizzo spesso il rosso sulle labbra, soprattutto durante il giorno. Ma questa tonalità di rosso mi ha assolutamente conquistato. É elegante ed al tempo stesso raffinato. Ma se è in assoluto il rossetto piu’ venduto al mondo…un motivo ci sarà!

Sotto le foto tutte le info, al prossimo post!

FASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIAFASHION BLOG ITALIA

Cappotto: Pull and Bear

Maglione: Tezenis

T-shirt: Bershka

Jeggings: Calzedonia

Scarpa: Dr. Martens

Rossetto: Ruby Woo MAC Cosmetics

Ph: Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Black and white, baby!

Siamo sempre alle solite, continuano ad essere questi due colori i vincitori morali in ogni stagione ed occasione.

Si perchè con lo stile black and white non si sbaglia, mai! Abbinati assieme sono un vero e proprio passpartout per ogni evenienza, soprattutto per quei momenti (e sono tanti!) in cui l’indecisione di noi donne prende il sopravvento, e non abbiamo la minima idea di cosa indossare.

La soluzione?

Semplice, outfit bianco e nero. Elegante. Sofisticato. Intramontabile

Praticamente, impossibile sfiguare!

Per quanto riguarda le foto che seguiranno questo post, ho deciso di creare un accostamento a questa gonna che fa’ parte della nuova collezione di Zara, che è troppo mia.

Come miei sono i Dr. Martens che ho deciso di abbinare, perché diciamocelo, per quanto io tenti di essere piú femminile, e mi stia forzando di sembrare ( e sentirmi ) un po’ più donnina, la realtà é che é questo lo stile che piú mi rappresenta, questa sono io❤️.

Prima di salutarvi, vorrei annunciarvi qualche piccola novitá che in teoria vedrete molto molto presto sul blog, ho iniziato a fare dei video tutorial per quanto riguarda i post dedicati al beauty, in modo da semplificare in un certo senso le cose.

A domani!

outfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and white

Gonna: Zara

Cardigan: Zara

Maglia: Bershka

Cappello: Parfois

Anfibi: Dr.Martens

Ph: Andrea Mangoni  http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Outfit post: Verde bottiglia e marsala

Buongiorno!

Lo so che la primavera è ormai alle porte, e che come vi ho mostrato qualche articolo fa’ le nuove collezioni pullulano di colori pastello ed altri più intensi, ma lasciatemi giocare le mie ultime cartucce abbinando un colore che in particolare ci ha accompagnato fin dalla stagione autunnale.

Quale se non lui, il color Marsala.

Tonalità che ho adorato alla follia, e che vi ho riproposto in varie salse. Questa volta l’ho accostato al verde bottiglia, altro colore tipicamente autunno/invernale e che ben si sposa con la tonalità dell’altro.

Le giornate si fanno sempre più belle, il sole inizia piano piano a scaldare ed anche io come altri ho iniziato timidamente a mettere da parte giacconi e cappotti per sostituirli con smanicati e cardigan. Ormai la mia testa è già rivolta all’estate.

E la vostra??

blogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger styleblogger style

Smanicato: Stradivarius

Pantalone: Manila Grace

Sandalo: New look

Ph: Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Venezia: Quando la città più romantica al mondo, incontra la magia del carnevale

Venezia appunto, non una città ma LA CITTA’, ricca di tutte le sue contraddizioni, della sua aurea di magia e romanticismo, la città dove le strade sono canali e ci si muove con gondole e vaporetti. Insomma, quella che tutto il mondo ci invidia già da molto tempo e che orde di turisti ogni anno fanno il possibile per poter visitare.

Io ho la fortuna di vivere molto vicino a questa meraviglia, così vicina che a volte non ci si rende conto della fortuna che si ha a poterla visitare senza problemi, ma nonostante io sia andata mille e mille volte fin da piccola, non l’avevo mai vista vestita del fascino del carnevale, con tutte le sue maschere ed i suoi abiti ricercati, che la rendono ancora più bella, come se non lo fosse già abbastanza.

Ovviamente sorvolo sulla confusione e la massa di gente che si riversa nelle sue calli in questo periodo, fa anche questo parte del gioco e ci sta’!

Di conseguenza quando mi è stato proposto un servizio fotografico in questa location, ho accettato senza pensarci troppo su ovviamente. Ma niente costume per me, solamente una maschera che ho acquistato personalmente in uno dei tanti negozietti caratteristici della città.

E dopo questa giornata la mia idea rimane alterata, Venezia è davvero magica!

Buon martedì grasso a tutti voi!

Un bacio.

fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia fashion blogger italia

Maglioncino: Bershka

Abito: Imperial

Calza: Calzedonia

Sandalo: New look

Ph: Andrea Mangoni

Acconciature capelli: Le trecce ed il loro lato romantico

Buongiorno!

Per prima cosa, per chi non ha avuto occasione di guardare la mia pagina facebook, ne approffitto per ringraziarvi nuovamente! Ieri la pagina ha superato i 1000 like ed anche qui nel sito siete davvero tantissimi. Grazie a tutti❤️

Ora dopo tutta questa premessa per me dovuta, non vi rompo ulteriormente con le mie smancerie e proseguo dritta dritta all’argomento che ho deciso di affrontare oggi. Parliamo di trecce:

In questo ultimo periodo soprattutto, a proposito di tendenze, le trecce rappresentano lo stile piú apprezzato in fatto di capelli, indipendentemente dalla tipologia di acconciatura che scegliate. Si perchè di trecce e di modi di farle ne esistono un infinità di tipologie anche se il risultato finale resta invariato: Un effetto romantico ma allo stesso tempo molto ricercato, e perché no, magari con pochi minuti di lavoro per ottenerlo!

Proprio cosí, alcune delle acconciature con treccia che vedrete nella gallery, sembrano molto piú complicate di ció che sono. In realtà basta imparare a prenderci un po’ la mano ed in soli 5 minuti anche voi potrete sfoggiare una di quelle treccie che normalmente vedete nelle passerelle e nei red carpet.

 

Questo non vale proprio per tutte ovviamente, alcune acconciature, quelle più complicate intendo, fanno invece parte di una categoria che va ad un livello di difficoltà molto più alto, e che normalmente solo un bravo hairstylist può ricreare. Un esempio su tutti sono quelle da sposa, ma ben venga che nel vostro gran giorno perdiate qualche ora per un acconciatura indimenticabile!

Mentre per la vita di tutti i giorni, bastano davvero 5/10 minuti ed un po’di manualità, per sembrare appena uscite dal parrucchiere.

Vi lascio alla gallery e ad alcuni mini tutorial fotografici che ho trovato sbirciardo online, fatene buon uso.

Alla prossima!

 

Glitter e paillettes: A noi donne piace ciò che brilla

Diciamocelo, noi donne in particolare abbiamo una vera e propria passione ed ossessione per tutto ciò che brilla o luccica, questo non solo per quanto riguarda le pietre preziose ed i diamanti, ma anche glitter, paillettes oppure dalle stampe lurex e metallizzate.

Il trend di quest’anno ha riproposto questa tipologia di tessuti, nel caso dell’abbigliamento sono glitter e paillettes a farla da padrone. E come spesso accade, per quanto riguarda il mondo della bellezza e degli accessori la musica non cambia.

Il sottile filo comune e must rimane BRILLARE e non passare assolutamente inosservate.

94ae630ba323c4392abb3d014a51405e

9062c320b9f5365bed8db12b95eeafe4

 

Oggi vediamo come portare ed abbinare questi tessuti lucenti, senza rischiare di sembrare ridicole o troppo sopra le righe.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, le più proposte ed in voga sono le gonne, di paillettes oppure glitterate, da abbinare con maglioni in lana comodi oppure con top a tinta unita o con le righe. Lo stesso discorso vale per i pantaloni.

 

71070340a3632c6857684b07082a3d35 a314fddafe7172d507b416dd9b7a13d9 d4298647a0d0e82ec9f3756f1bae0926 e1cf24b869894c8deccd2a74b900aeef

 

89a4951d3b39300f0eea66f1d81ab98b

La regola di abbinare capi basic e non elaborati ha valore anche per i top, e per un altro must di stagione: La giacca di pailletes.

La giacca non è facilissima da portare, perché a differenza della gonna è un capo un po’ più impegnativo mentre il top è un po’ meno ostico da abbinare. Per non sbagliare, abbinateci un bel jeans oppure uno short a tinta unita e cercate di creare attorno a questo capo un look casual in modo da dargli ancora più risalto e di darne di conseguenza a voi stesse.

 

676312295b54ed138692f95d2f708fee fa3e74d682ff27a3541a323b926fd1c2 31bae198adb3cce98eaf8cb8e076bbc7 6e57c9cb79547a2b2061e26fbde9e796

E se proprio non avete paura di esagerare… CONTINUA A LEGGERE NELLA SECONDA PAGINA —->