Articoli

Viaggio in Thailandia: Patong, in bilico fra divertimento e follia

DIARIO DI VIAGGIO: TAPPA A PATONG

Buongiorno gente! Io ve l’avevo detto che questa settimana vi avrei proposto un nuovo articolo sul mio viaggio in Thailandia, non potete dirmi che non vi avevo avvisato!

La settimana scorsa vi ho parlato un po’ della mia tappa a Koh Lanta, e di come quest’isola non mi sia entrata nel cuore come credevo, ed oggi come anticipato si va a Patong Beach, zona Phuket quindi!

Parto dicendo che ormai Phuket, Patong e tutte  le zone limitrofe a mio parere sono paragonabili a Riccione per certi versi, non che Riccione abbia qualcosa di male eh! Ma è assodato che non hanno nulla a che vedere ( a parte rare spiagge) con l’idea di Thailandia incontaminata che molte persone hanno.

Patong è la più pazza e chiassona città della zona di Phuket, ma almeno una volta nella vita bisogna vederla per rendersene conto!

DA KOH LANTA A PATONG

Da Koh Lanta è stato abbastanza semplice raggiungere Patong, abbiamo preso un traghetto della Phuket Ferry che in 3 ore di navigazione, con in mezzo un cambio barca a Phi Phi Island, ci ha portato al porto di Phuket. Li si prende un taxi ed in 40/50 minuti si arriva a Patong.

Diciamo che Patong non è proprio adattissima alle famiglie, negli alberghi vicino al centro (e quindi alla spiaggia) è pieno zeppo di bar e localini dove la musica ed il casino si protraggono fino alle prime ore del mattino, e non è piacevole se sei in stanza e desideri riposare un po’ dopo una giornata intensa!

PATONG BEACH

Dire che Patong è chiassosa è davvero dire poco, ma vale comunque la pensa passarci qualche giorno ( Io ci sono stata 4 notti ) soprattutto se siete intenzionati a vedere un lato della Thailandia fatto di divertimento ed eccessi.

Quasi tutta la vita notturna qui si consuma nella strada principale che si chiama Bangla Road, durante il giorno accessibile ad auto e Tuc Tuc e che la sera diventa isola pedonale. Bangla Road è piena zeppa di locali, discoteche, bar e, simpatiche “signorine”, è perennemente bombardata da musica altissima, e gente prevalentemente giovane da ogni parte del mondo.

CAPODANNO A PATONG

I giorni in cui sono stata a Patong coincidevano con il Capodanno occidentale, il Capodanno dei Thailandesi in realtà è ad Aprile ma ormai da tempo festeggiano anche il nostro grazie al turismo. Festeggiare il Capodanno in questa zona della Thailandia è qualcosa di straordinariamente pazzo!! Ma è stato meraviglioso.

E’ partito tutto in una super cena a base di pesce in uno dei localini nel lungo mare, per poi spostarci tutti nella spiaggia, dove migliaia di persone si erano radunate per i festeggiamenti, ed accendevano lanterne che ricoprivano quasi interamente il cielo sopra di noi. Dire che era uno spettacolo è dire poco, non ho mai visto niente di così romantico ed emozionante, avevi l’impressione di vedere qualcosa riservato a pochi, e che ti capita una volta nella vita.

Poi sorvoliamo sul fatto che per attraversare Bangla Road ci abbiamo messo un ora, e che io e la mia amica Catty siamo state attaccate con le bombolette di stelle filanti da chiunque passasse di li. Sorvoliamo che è meglio! 🙂

Comunque tutto, è stata un esperienza unica <3

LA SPIAGGIA

La spiaggia di Patong è molto bella a mio parere, anche se un po’ troppo affollata. La vista è stupenda da entrambi i lati, la spiaggia fine e bianca ed anche il mare è abbastanza trasparente.

Come ormai in tutta la Thailandia ci sono molte zone off-limit per i bagnanti, causa moto d’acqua e vari sport acquatici, ma tutto sommato di spazio ce n’è molto.Ci sono poi molti locali direttamente sulla spiaggia, dove poter mangiare qualcosa godendo comunque del panorama che Patong Beach offre.

Ho avuto la fortuna di entrare in contatto con un fotografo di Roma, che si trovava a Phuket per lavoro, e di fare qualche foto proprio sulla spiaggia di Patong, quando si avvicinava l’ora del tramonto e la gente era un po’ meno.

Anche questa tappa è andata, da qui ci dirigeremo a Koh Tao, ma di questa isoletta dispersa nel Golfo di Thailandia parleremo la prossima volta!

Un bacio.

ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia

CREDITS:

Ph. Image Studio

Bikini: CALZEDONIA

Thailandia da scoprire: Alla scoperta di Koh Lanta

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

KOH LANTA E, SEMPRE MEGLIO TARDI CHE MAI!

Buongiorno gente!

Dove eravamo rimasti? A dire il vero non è grave che abbiate perso il filo del discorso, visto la lunga pausa che mi sono presa dall’ultima pubblicazione.

L’anno appena finito è stato davvero impegnativo per quanto mi riguarda, ed avevo bisogno di staccare un po’. Alla fine quando sei mamma, hai un lavoro che ti occupa gran parte della giornata e nonostante tutto decidi anche di buttarti anima e corpo in un progetto in cui credi, prima o poi devi fare i conti con lo stress!

Quando sono partita per il mio viaggio in Thailandia, mi ero ripromessa di seguire comunque il blog a pieno ritmo, ma una volta che sono riuscita a pubblicare il primo post, mi sono resa presto conto che pretendevo troppo da me, che era il momento di mollare la presa, e finalmente rilassarmi un po’. E così è stato.

Mi piace l’idea di potervi raccontare la Thailandia vissuta attraverso i miei occhi, le mie sensazioni, senza troppi fronzoli, vorrei semplicemente raccontarvi questa mia avventura in questa terra così meravigliosa, ripercorrendo le tappe che ne hanno fatto parte.

Nel mio primo post ero a Krabi, nella quale sono stata 4 notti per poi andare a Koh Lanta. Ho raggiunto Koh Lanta tramite traghetto, con 2 ore di navigazione.

Mi avevano parlato di Koh Lanta come di un paradiso incontaminato, ma una volta arrivata al porto l’impressione che ho avuto è stata davvero l’opposta. Vi dico già che non ho amato particolarmente quest’isola, ma non avendola visitata tutta tutta le lascio un piccolo beneficio del dubbio, anche se non ne sono molto convinta.

L’acqua è abbastanza trasparente, ma non caraibica di certo! Poi c’è il problema della bassa marea, che la rende in alcune ore poco fruibile.

ALLOGGIO

Abbiamo alloggiato al Lanta Emerald resort, dove le sistemazioni sono dei graziosi bungalow che danno sulla piscina ed il giardino, il mare è a pochi passi. Il ristorante del resort dava direttamente sulla spiaggia, ed era meraviglioso mangiare con quella vista, soprattutto durante il tramonto. Molto romantico!

Per non parlare del piccolo e coccolo centro massaggi sulla spiaggia, un oasi di relax a cui è difficile dire di no!

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

Io, il mio lui, aspettando i Mai Thai <3

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

La spiaggia durante il tramonto, peccato per la bassa marea…

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

Il tramonto dal ristorante, magnifico!

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

Centro massaggi sulla spiaggia, 7 Euro circa per un ora di massaggio completo.

ESCURSIONI

La cosa bella di Koh Lanta, è stata aver avuto la possibilità di fare l’escursione che più volevo e sognavo. Siamo stati una giornata a Koh Rok, due isolette gemelle immerse nell’oceano che sono un vero e proprio paradiso in terra. Poter visitare posti così belli ed incontaminati (chissà ancora per quanto??!!) è stata un esperienza davvero indimenticabile. Ed immancabile è stato lo snorkeling alla scoperta di coralli, anemoni e pesci di tutti i colori.

Koh Rok dista a solo 1 ora di speed boat da Koh Lanta, se capitate da quelle parti, andateci senza pensarci due volte e non ve ne pentirete!

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

Ok, passiamo oltre che è meglio!! 🙂

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

Koh Rok, abbandonatemi qui..

CONCLUSIONE

Forse 4 giorni non sono abbastanza per godere appieno di un isola come Koh Lanta, ma resta il fatto che non mi ha colpito come credevo. La vita notturna poi è pressoché nulla, ed i prezzi nei mercatini sono eccessivamente più alti rispetto ad altre zone della Thailandia.

Fra un paio di giorni un nuovo post, mentre settimana prossima continuiamo con un altra tappa, si passa dalla tranquillità di Koh Lanta alla caotica ed ingombrante Patong!

Un bacio.

ornella nelly blogger

Non vi siete ancora iscritte alla Newsletter del blog?? Potete farlo a questo link —–> Iscrizione Newsletter

ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo ornella nelly-the ladybug's beauty-koh lanta-thailandia-viaggio in thailandia-thailandia in gennaio - viaggio in thailandia-come organizzare un viaggio in Thailandia-vacanze di natale al caldo-vacanze al caldo

 

Diario di viaggio: I love Krabi

Buongiorno gente, finalmente riesco a pubblicare un nuovo post! Dai miei canali social avrete visto che sono impegnata in una piccola avventura, ma per chi ancora non lo sapesse sto facendo un tour della Thailandia, terra meravigliosa e piena di contraddizioni.

Ero stata anche brava prima di partire, mi ero organizzata con articoli ed outfit, ma alla fine ho deciso che non ha nessun senso pubblicare articoli che non hanno nulla a che vedere con le incredibili emozioni che sto vivendo in questi giorni.

Ed allora eccomi, dopo i primi 3 giorni passati nella caotica ( e piena di smog!! ) Bangkok, al momento mi trovo a Krabi, e più precisamente a Railay Beach, dove ho passato gli ultimi 4 giorni.

Che dire di Krabi, se non che questo posto è un vero paradiso in terra in Thailandia.

Con la sua natura, i promontori a picco sul mare e la variegata vegetazione che abitano questo posto meraviglioso.

Sono già stata in Thailandia 2 anni fa, per il matrimonio della mia amica Alice, ma non avevo ancora visto niente di così bello.

Ieri abbiamo approfittato delle isole qua intorno per fare un escursione, le isole sono dette le 4 Island, e non sono molto lontane dalla spiaggia di Railay West. Quest’ultima, Railay Beach, è una delle spiagge più belle della Thailandia.

Direi che ne è valsa la pena, le isole sono bellissime, abbiamo potuto fare un po di snorkeling e godere dell’acqua cristallina e delle spiagge bianche che offrono.

Una volta rientrati a Railay West, ci siamo seduti sulla spiaggia con la nostra noce di cocco, a godere di uno dei tramonti più belli che io abbia mai visto.

Ma ora che mi sto innamorando follemente di Krabi, è arrivato il momento di fare su la valigia, e prepararsi per la prossima avventura, Koh Lanta ci attende, ed io non vedo l’ora di scoprirla❤

Fra un paio di giorni un nuovo diario di viaggio, intanto vi mando un super bacio.

krabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailandkrabi thailandia, spiagge thailandia, thailandia spiagge, railay beach thailand