Articoli

Sex and the city: Una gonna di tulle, e ti senti subito Carry Bradshow

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-style-stili-consigli moda-blog di moda-blogger italiana-fashion blogger-fashion blog-best blog 2016-best blog italia-style blog-borse legend-legend venezia-brand borse

Chi di noi donne non l’ha visto almeno una volta?

A meno che non siate giovanissime, tutte quando sentiamo il nome di questa fortunata serie sappiamo di cosa si parla.

Sex and the city è un telefilm che è andato in onda a cavallo fra anni novanta e duemila, il quale narra le avventure di 4 donne, 4 amiche come ce ne sono tante.
Ed era questa la cosa bella, il loro essere così reali. Per non parlare della meravigliosa ambientazione di New york city, visto che non tutte abbiamo la fortuna di averla come città di residenza (sarà davvero una fortuna?!)

Le donne protagoniste della serie erano proprio come noi, o meglio come molte di noi. CARRY, MIRANDA, SAMANTHA e CHARLOTTE, tutte e quattro così diverse ma al tempo stesso così simili, e così complementari fra loro.

E quante volte ci siamo immedesimate in loro?

Tante davvero! Nelle loro vicissitudini, nel loro rapporto di amicizia, nelle loro conquiste e nelle loro sconfitte, ma soprattutto nelle loro fragilità: Noi ci siamo IMMEDESIMATE, tutte.

Abbiamo gioito, riso e tifato per loro, ma soprattutto abbiamo invidiato i loro guardaroba!

Si perché di particolari che hanno portato al successo planetario Sex and the city, ce ne sono molteplici, ma bisogna dire che gli abiti che hanno indossato le quattro protagoniste, e soprattutto Carry Bradshow, hanno avuto un ruolo fondamentale!

COSA HA RESO SEX AND THE CITY COSI’ SPECIALE

Parecchie cose, ma quella che secondo me conta di più, è il fatto che per la prima volta hanno creato una serie per le donne si, ma senza troppi fronzoli o giri di parole. Vera, schietta, e soprattutto senza tabù.

Per la prima volta la donna non era solo la preda, il sesso debole, ma abbiamo anche visto una donna sicura e fiera di se, forte soprattutto nelle sue fragilità e nei sentimenti. E noi donne abbiamo ringraziato in massa per tutto questo!

Sex and the city sarà anche solo una serie, che perlopiù è finita già da qualche anno, ma io continuo ad amarla tantissimo, e non sono l’unica. Negli anni hanno provato più volte a ripetere un simile successo, ma tutto ciò che è arrivato dopo non è ancora stato all’altezza di ciò che è stata questa serie tv, e soprattutto di ciò che ha trasmesso.

Ognuna di noi nel suo piccolo vorrebbe essere Carry Bradshow, sgambettare in lungo e in largo con abiti svolazzanti con ai piedi un paio di Manolo Blanhik. E soprattutto ognuna di noi vorrebbe avere nella propria vita il suo Big.

Ed io non sono da meno. E partendo dal presupposto che il mio Big ce l’ho (magari meno imprevedibile e con un po’ di pancetta in più!) e che lo amo alla follia, mi permettete di giocare comunque e di indossare la mia gonnellina di tulle comprata in un negozietto qualunque, ed i miei comodissimi sandali di Zara?

Ve lo chiede una negretta a cui basta poco per essere un po’ felice.

Alla fine non serve per forza spendere una fortuna, per sentirsi a proprio agio con ciò che si indossa, e per avere la possibilità di sognare un po’.

Buon lunedi piccole Carry❤️

firma post

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-11

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-12

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-13

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-14

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-15

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-16

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-17

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-18

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-19

sex-and-the-city-carry-bradshow-outfit-the-ladybugs-beauty-2

CREDITI:

Ph. Alvise Busetto

Maglioncino: BERSHKA

Sandalo: ZARA

Borsa: BRAND by LEGEND

Outfit autunno inverno 2016: Come abbinare bianco e borgogna

ornella-nelly-outfit-autunno-2016-abbinare-burgundy-e-bianco-2

Se penso all’obiettivo iniziale per il quale avevo scelto di aprire un blog, mi rendo conto che a volte tendo a dimenticarlo.

Il primo motivo per cui ho deciso di intraprendere questa avventura, è soprattutto perché scrivere è sempre stato per me un modo molto terapeutico di trasformare le mie emozioni in qualcosa di concreto, e di trasmetterle agli altri.

Ognuno di noi ha la sua valvola di sfogo, quella cosa che facendola gli permette di scaricarsi, aprirsi con se stesso ed anche emozionarsi. Questo blog, è ciò che mi da tutte queste emozioni al momento.

ornella-nelly-blogger-the-ladybugs-beauty-fashion-blog1

 

Presto spegnerò le candeline del mio primo anno di “blogging“, e sarà ovviamente necessario tirare un po’ le somme. E’ stato fino ad ora un percorso non facile per alcuni versi: Primo perché è molto impegnativo, soprattutto quando come me ti impunti a creare da zero qualcosa senza basi, ma con il cuore di chi crede in ciò che fa’ , e secondo perché solo nell’ultimo periodo inizio a raccogliere i frutti ( un po’ alla volta!) del mio lavoro, e le soddisfazioni non stanno tardando ad arrivare!

Ma la prima candelina ancora non è il momento di soffiarla, anche se manca poco, perciò finiremo di tirare le ultime somme nel post che sicuramente farà il punto della situazione, ad un anno di distanza, dall’inizio di questo mio sogno.

Alla fine questo è pur sempre un post outfit, giusto?

IL MIO OUTFIT AUTUNNO INVERNO DI OGGI

Ho fatto un riferimento agli outfit autunno inverno 2016, che in realtà negli ultimi giorni è diventato più inverno che altro, perché sto cercando di entrare nell’ottica di colori più adatti a questa stagione. Prendi il color borgogna ad esempio, è un classico colore che si utilizza nel periodo autunnale, che in questo caso ho deciso di abbinare in contrasto con il bianco.

Il color borgogna non è altro che una sfumatura di rosso e porpora, ed è direttamente collegato al color Marsala (che tanto ho amato lo scorso anno) ed il bordeaux.

ornella-nelly-outfit-autunno-inverno-2016-abbinare-burgundy-e-bianco-2

 

E’ un colore dai toni caldi, rassicuranti, e credo che accostato con il bianco dia veramente il meglio di se.

Qualche giorno fa ho pubblicato sui social una foto tratta da questo look per l’autunno 2016, ed in molte mi avete chiesto info sulla maglia che indosso.

La maglia è di SHEIN, e l’ho acquistata di recente nel loro negozio online:

Mi è piaciuta subito quando l’ho vista, è leggermente trasparente ed amo il particolare dei laccetti incrociati sulla parte della schiena! La trovate QUI.

LA BORSA

La borsa la adoro! Sarà perché è la prima volta che ne ho una bianca, ma soprattutto per la qualità della manifattura e per la grafica che inevitabilmente richiama il mio outfit autunno inverno di oggi.

E’ stata prodotta da LEGEND, un azienda che ho conosciuto di recente e che crea queste bellissime borse (le quali sono interamente Made in Italy!) lavorando la pelle con sapienza ed avvalendosi di un gruppo di grafici all’avanguardia. Le due linee del marchio sono appunto LEGEND e BRAND, che è quella che porto io oggi.

Potevo non innamorarmi di una borsa che porta il nome SECRET GARDEN?

Vi lascio con le foto del mio outfit, e vi do appuntamento a domani con i progressi della Bikini Body Challenge!

firma post

 

 

 

 

outfit-autunno-inverno-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

 

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

outfit-autunno-inverno-2016-ornella nelly-the ladybug s beauty-fashion blogger-best fashionblog 2016-blogger italiana 2016-outfit autunno 2016-style-style blogger- abbinare burgundy e marsala-tendenze autunno 2016

CREDITS:

Ph. Andrea Mangoni

Maglia: SHEIN

Jeans: ZARA

Sandalo: NEW LOOK

Borsa: BRAND by LEGEND

 

Total look Gamiss Fashion: Chi detta le regole dello Street Style?

lettera-di recente ho fatto una delle mie capatine nel mio sito del cuore Gamiss Fashion. Ricordate? Ve ne ho parlato di recente in QUESTO post, è un fornitissimo negozio online dove poter acquistare abiti ed accessori di tendenza a prezzi abbordabili. Ed io che amo vestirmi bene, ma che al tempo stesso sto attenta anche al fattore prezzo, da quando li ho scoperti sono una loro assidua cliente.

Ho scelto di acquistare un total look questa volta, mi sono ritrovata nella mia wishlist un carrello pieno di abiti che avrei voluto comprare, e mi sono resa conto che quella maglietta e quei jeans strappati dovevano per forza di cose essere miei! E così è stato.

Sono sempre stata una fervente adepta dello Street style, e di molti degli stili che caratterizzano questa definizione, ed è proprio dalle strade che partono le principali tendenze di moda.

COS’E’ LO STREET STYLE?

Lo Street style, o Street wear, letteralmente detto “abbigliamento da strada“non è altro che uno stile di vita, un modo di vivere e giocare con la moda, e  di identificarsi con il proprio modo di essere. E’ soprattutto amato ed utilizzato fra i giovani, che sono diventati il vero e proprio simbolo dello street wear e dello stile urban.

Stile da strada appunto, perché è nelle strade e dalle strade che partono le varie tendenze di moda, per essere poi riproposte dai vari brand internazionali. Non è un unico stile di abbigliamento, ma un insieme di sotto-culture, di genere underground.

Alcuni esempi di street style sono L’urban chic, come quello che ho proposto io oggi, il casual chic, hip hop, lo stile gothic ed il genere hippy.

CHI DETTA LE REGOLE DELLO STREET STYLE

In questo periodo storico sono le blogger più famose a dire la loro in fatto di stile, le abbiamo ammirate negli ultimi giorni, mentre sgambettano fra una sfilata ed un altra, ed abbiamo visto come i fotografi di moda impazziscano per i loro look ed i loro stili spesso eclettici.

Non per niente sono proprio loro le più coccolate dagli stilisti, che non disdegnano di assegnare loro un posto in prima fila delle loro sfilate più importanti, laddove una volta c’erano soltanto addetti ai lavori e giornalisti di moda.

A molti la cosa non piace, ma a queste ragazze va dato il merito, non tanto di conoscere la moda, ma quello di essere delle vere e proprie Influencer in fatto di stili e tendenze moda. Volete sapere qual è il must have della prossima primavera, oppure quali colori saranno in voga nella stagione estiva 2017? Loro sapranno rispondervi senza alcun dubbio

Ed ecco chi sono le regine delle Fashion Week!

E poi ci siamo noi, comuni mortali, ma comunque con la voglia nel nostro piccolo di giocare con la moda. Alcune di noi tutti i giorni sperimentano, magari a casa propria, outfit diversi, con abbinamenti improbabili che magari non metterà mai, c’è la donna che vorrebbe imparare a vestirsi un po’ meglio ma non sa da dove iniziare o quella che sa ciò che fa, e che da queste ragazze non ha bisogno di imparare nulla –  e poi ci sono io, che amo giocare a fare la scema alla luce del sole, portando avanti una passione che è da sempre ben radicata dentro di me.

E’ vero che ognuna ha il proprio stile personale, e che più o meno in ogni donna lo si puo’ identificare. Ma è anche vero che se con la moda non giochi, se non mescoli gli stili, se non cerchi di guardare fuori dagli schemi: Non puoi essere un appassionata di questo settore!

E poi io vado molto ad istinto, mi vesto in base a come mi sento in quel momento, e nell’outfit di oggi mi sentivo molto ragazzina, ma con una consapevolezza della donna che sono diventata (o che sto diventando?)

L’Urban style è la tipologia di abbigliamento che in assoluto mi si addice di più, ho passato tutta la mia adolescenza fra jeans strappati, maglie con stampe e cappellini. E’ il mio stile, la mia copertita di Linus, è quello che più mi fa sentire a mio agio.

Che ne dite dello street style, è lo stile che fa per voi?

firma post

 

 

 

 

Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger Gamiss Fashion - ornella nelly - the ladybug's beauty - fashion blog - blogger italiana - miglior blog italia - consigli di stile - regole di stile - street style - outfit blogger

CREDITS:

Ph. Alvise Busetto

T-shirt: Gamiss Fashion

Jeans: Gamiss Fashion

Cappello: Gamiss Fashion

Cardigan: Zara

Sandalo: New look

Shirt Dress o Chemisier? Comunque lo si chiami, è un essenziale per il nostro guardaroba

ABITO CHEMISIER

Viene chiamato Shirt Dress, ma i più lo conoscono come Chemisier. Si, perché molte di noi amano indossare questo abito, che altro non è che una camicia allungata.

Questo modello è molto comodo, e ritengo sia il giusto compromesso fra comodità ed eleganza. Può davvero essere indossato con tutto, e non c’è limite agli accessori e scarpe che possiamo abbinare.

La linea può essere attillata, mentre altri  modelli si presentano decisamente più over, in quel caso non si dovrebbe rinunciare ad una cintura, per valorizzare comunque il punto vita. L’abito Chemisier è prodotto in diversi tessuti o fantasie.

Insomma, in base ai gusti personali, ad ognuna corrisponde il proprio Chemisier!

Il mio Outfit di oggi

Oggi per il mio outfit ho “rispolverato” un modello che non indossavo da un po’, questo Chemisier mi è stato regalato da una carissima amica, e lo indosso sempre con piacere! Nelle foto che seguono la fine del post ho deciso di abbinarci i miei sandali con laccetti e zeppa, per una questione di comodità ed anche perché mi piace molto l’accostamento di beige e verde militare. Ma questo modello è perfetto anche con un paio di sandali stringati oppure di decolletè nel caso di un look per l’ufficio.

Come al solito è la splendida cornice della provincia di Venezia a dare sfondo alle mie foto, in questo set nello specifico mi trovo a Mira, una bellissima e caratteristica cittadina della Riviera del Brenta.

A domani!

firma post

 

 

 

 

Shirt Dress o Chemisier - abito camicia, abito casual, come indossare chemisier - Ornella Nelly - Fashion & style Blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-abito-chemisier-abito-camicia-abito-casual-come-indossare-chemisier-blog-di-moda-fashion-blogger-it-blogger

credits

Ph. Andrea Mangoni

Abito Chemisier: Promod (site: promod.it)

Sandalo: Piazza Italia

I love Rock and Roll: Un look semplice per una mamma rock

Perché questo post?

Come molti di voi sapranno, sono la mamma felice di due bambini: il più grande inizierà oggi la prima elementare, la seconda invece va ancora all’asilo. È una premessa doverosa, perché potrete immaginare che la mia vita ruoti attorno a loro e che le uscite serali siano ormai ridotte al lumicino. 

Mi considero in un certo senso una mamma rock, nel senso che ho un approccio del tutto moderno nella crescita dei miei figli, con loro cerco di essere più un amica ed una confidente, anche se alcune regole basilari gliele ho impartite comunque. Ma voglio che si sentano liberi di fare, esplorare e scoprire il mondo, la loro creatività!

Non sarò mai una di quelle mamme iper apprensive, ma non per questo penso male del loro modo di fare, è solo che non mi appartiene.

E poi sono un’amante della musica. Mi piace sentire il ritmo, amo cantare a squarciagola e vado matta per quella rock, anche se non disdegno generi più commerciali! Quello con la musica è un amore a tutto tondo per me.

Ed anche nella moda, tutto ciò che richiama lo stile rock, inevitabilmente mi attrae.

Quindi perché non proporre un look semplice, ed in tema rock?

Il fatto che io sia mamma, non significa che io non possa giocare un po’ con gli stili, ecco allora che oggi vi propongo un look adatto proprio a scatenarsi, su una pista da ballo piuttosto che su un prato, allo stadio, per un bel concerto rock.

Indosso una canotta che amo molto, con il logo dei Metallica. Di per se è molto semplice, e spesso la utilizzo anche per dormire.Ma mi piacciono i capi che raccontano qualcosa, soprattutto in campo musicale.

Se poi vi dicessi che l’ho comprata in Thailandia in uno dei miei ultimi viaggi, e che l’ho pagata una miseria, magari storcereste il naso, giusto? Che devo fare, io la amo questa canotta!

Essendo io un amante dei look semplici e non troppo elaborati, mi sono resa conto che è perfetta abbinata con dei jeans strappati (super strappati in questo caso!) e con un sandalo nero con laccetti. Ed è proprio il sandalo a creare un contrasto piacevole, che rende questo look perfetto sia per un concerto che per una serata in qualche locale, o semplicemente per un aperitivo se anche per voi, il tempo è quello che è!

E se proprio serate in programma non ce ne sono poco importa, tolto il sandalo ed accostato ad un paio di sneakers, sarà meno grintoso ma resta comunque un bel look.

Ok, ora via i jeans, via le scarpe, e torno a fare i lavori di casa che è meglio!

firma post

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita- ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-stile-rock-mamma-rock-fashion-blogger-italiana-blog-moda-ita-

 

 

Sono credibile come maschiaccio?

Io non sono cattiva, è che mi disegnano così”. Ricordate questa celebre frase? È tratta da un film cartone animato del 1988, “Chi ha incastrato Roger Rabbit?”, e la fanno pronunciare alla fatalona Jessica Rabbit.

Ecco, questa frase mi viene spesso in mente, perché – che ci crediate o no – io non sono esattamente come appaio!

Voglio dire, a dispetto del mio aspetto (che curo e che cerco di valorizzare, e la prova è questo blog), io mi sento e sono un vero maschiaccio.

È meglio che non vi racconti delle mie scorribande in motorino di quando ero ragazzina, o degli scherzi organizzati con le mie amiche, potrei rovinarmi la reputazione!

Questa lunga premessa serve per introdurre il post di oggi. Perché trovo che non ci sia indumento più da “maschiaccio”, o da macho che dir si voglia, della canottiera bianca.

Mi sono divertita a cercare in rete immagini di sex-symbol di ieri e di oggi, ed effettivamente la scelta è praticamente infinita: da Marlon Brando a Paul Newman, da Brad Pitt a Bruce Willis, passando per David Beckam!

 


Ci ho provato anche io allora: oggi indosso una semplice canotta bianca, abbinata ad un jeans skinny di Zara, un modello che ho trovato in super offerta durante una sessione no-stop di saldi estivi, sandalo bianco stringato a richiamare la canotta ed infine un accessorio che come sapete indosso spesso, il cappello!

Quello che porto oggi è di Doria1905, un marchio che ho scoperto nell’ultimo periodo e che produce cappelli di alta qualità, creati a mano rispettando la tradizione sartoriale di un tempo ma strizzando l’occhio allo stile moderno e contemporaneo, con prezzi davvero accessibili.

Il tocco di colore sulle labbra richiama la banda del cappello, perché i dettagli sono importanti.

E allora, sono credibile come maschiaccio?

firma post

 

 

 

 

 

Come abbinare una canotta bianca (2) Come abbinare una canotta bianca (1) Come abbinare una canotta bianca (6) Come abbinare una canotta bianca (4) Come abbinare una canotta bianca (7) Come abbinare una canotta bianca (5) Come abbinare una canotta bianca (10) Come abbinare una canotta bianca (8) Come abbinare una canotta bianca (11) Come abbinare una canotta bianca (12) Come abbinare una canotta bianca (9) Come abbinare una canotta bianca (16) Come abbinare una canotta bianca (17) Come abbinare una canotta bianca (14) Come abbinare una canotta bianca (13)

credits

Thank’s To: Trendfortrend

Cappello: Doria 1905

Ph. Andrea Mangoni

Canotta: Zara

Jeans: Zara

Sandalo: New Look

Rossetto: Anastasia Beverly Hills

Look femminile ma comodo, gonna e sneakers 

Accoppiata gonna più sneakers.
E’ uno stile che adotto spesso, e lo considero un ottimo compromesso fra look sportivo ed uno più femminile.
Una semplice gonna, portata non con un sandalo con il tacco, ma con un paio di sneakers, è un accoppiata davvero pratica e comoda. Ovviamente non slancia la figura come solo un sandaletto ed una decolletè possono fare, ma il vostro look non sarà comunque privo di un tocco di femminilità.
In questo outfit mi sono limitata ad un abbinamento piuttosto semplice, canottierina nera basica ed attillata accostata ad una gonna a righe asimmetriche da portare a vita alta.
Per quanto riguarda le sneakers, la chicca sono le mie scarpe gazelle della Adidas, modello che è nel mio cuore da molti anni.

Più pratica e comoda di così!

 

firma post

 

 

 

 

Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Outfit gonna sneakers Adidas gazelle blog post Outfit gonna sneakers

 

 

 

credits

Ph. Andrea Mangoni

Canotta: Tezenis

Scarpa: Adidas

A proposito di Ghillie shoes…

Sono viva, tranquille! Latito da qualche giorno, non ho pubblicato nuovi articoli di recente ma non ho comunque perso di vista le mie ricerche ed idee per il blog.

Semplicemente mi sto altrettanto godendo un po’ di giorni di vacanza e relax. Un po’ di tempo fa ho dedicato un articolo alle ghillie shoes,( lo vedete QUI), cioè le scarpe e sandali con i laccetti. Stanno spopolando già da qualche mese, sia in versione flat che con il tacco.

Vi parlo nuovamente di queste scarpe perché è un modello che mi ha conquistato giorno dopo giorno, quando ho affrontato il discorso non eravamo ancora arrivati alla stagione calda, ma è proprio questo il periodo perfetto per indossarle.

Finalmente possiamo scoprire le gambe, e creare con queste scarpe un look iper femminile senza troppi problemi.Oggi nessun colore o azzardo, ma solo una tutina semplice nera, le mie ghillie a tacco alto, ed il mio sorriso come accessorio, per non sbagliare!

 

Credits:

Ph. Andrea Mangoni

Jumpsuit: Zara

Sandalo: Boohoo

Borsa: H&M

ghillie shoes come indossarle (1)ghillie shoes come indossarle (2)ghillie shoes come indossarle (3)ghillie shoes come indossarle (4)ghillie shoes come indossarle (5)ghillie shoes come indossarle (7)ghillie shoes come indossarle (8)ghillie shoes come indossarle (9)ghillie shoes come indossarle (10)ghillie shoes come indossarle (11)ghillie shoes come indossarle (12)ghillie shoes come indossarle (13)ghillie shoes come indossarle (14)ghillie shoes come indossarle (15)ghillie shoes come indossarle (16)ghillie shoes come indossarle (17)

Minimal look: Quando è tutto bianco o nero

Nei giorni scorsi mi avete vista indossare abiti con colori sgargianti (ricordate l’outfit blu elettrico?) o con fantasie molto variopinte, come l’ultima a fiori.

I colori accesi sono stati sdoganati a tutti i livelli, se persino le testate di moda di tutto il mondo hanno chiamato “tendenza Michelle” la predilezione della first lady americana per il giallo.

A me piace sperimentare, accostare colori, osare. Però ogni tanto sento la necessità di tornare ad un abbigliamento più sobrio, più passe-partout.

Forse sono anche condizionata dal meteo! L’estate fatica ad arrivare, e la voglia di colore e allegria è attenuata dal grigio del cielo.

Ecco perché in queste giornate punto spesso sul bianco e nero. È l’accostamento per eccellenza, il più elegante e versatile, il più classico senza sembrare mai superato.

Oggi ho scelto dei pantaloni a coulotte a righe bianche e nere di Zara, abbinati ad un body molto scollato di She Inside, con le maniche lunghe ed impreziosito da una chiusura a nodi intrecciati che dà un tocco geometrico anche alla parte superiore dell’outfit.

Credits:

Ph. Alvise Busetto

Body: She Inside

Sandalo: Bershka

TLB-01-20160614-08TLB-01-20160614-07TLB-01-20160614-06TLB-01-20160614-05TLB-01-20160614-04TLB-01-20160614-03TLB-01-20160614-02TLB-01-20160614-01bw nelly

 

 

 

 

 

Trends: Flower power, un campo fiorito nei vestiti

Fra i trend alert di cui spesso e volentieri vi parlo, non potevo esimermi da l’affrontare questo: I fiori.

Non tanto per i fiori in se, ma per le molteplici fantasie fiorate e colorate nei tessuti che sono state proposte quest’anno.

Ormai vediamo fiori e fiorellini ovunque, e nessun capo ne è immune. Anche se va detto che, visto la stagionalità, gli abitini e le jumpsuit sono quelli che la fanno da padrone.

E nei negozi e gli e-commerce, di capi in queste fantasie, ce ne sono per tutti i gusti e le tasche, neanche io ho saputo resistere alla tentazione dell’acquisto.

Il vestitino che indosso oggi ad esempio, è molto frou frou e svolazzante, magari la scollatura tenderebbe ad essere un po’ troppo audace, ma come al solito è sempre questione di punti di vista, ed a me piace. (Certo, bisogna fare molta attenzione ai movimenti!!)

L’ho comprato online, quindi non ero del tutto certa della vestibilità, ma il taglio dell’abito e la particolarità delle maniche mi hanno convinta.

Il look finale è molto romantico e sognante, ed il rossetto rosso, in questo caso il mio amatissimo Ruby Woo della Mac, non fa altro che accentuare ancora di più il vestito richiamandone i colori.

L’ho acquistato sul sito di Forever 21, per chi non lo conoscesse è un marchio inglese molto apprezzato, con una gamma prezzi che definisco sulla tacca di H&M più o meno, ma che produce molte cosine sfiziose e particolari che non sempre troviamo con facilità dalle nostre parti.

Il loro e-commerce è ben fornito, e caricano ogni settimana nuove proposte fra i nuovi arrivi.

Allora, vi ha convinto questa versione di me un po’ più romantica?

 

Credits:

Ph. Alvise Busetto 

Abito: Forever 21

Sandalo: Bershka

Rossetto: Ruby Woo Mac

blogger italiana outfit

abitino a fiori outfit (2)

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

blogger italiana outfit

TLB-03-20160517-01

blogger italiana outfit