Articoli

Sole, sabbia tra le dita e mare: Ciao estate, mi mancherai tantissimo

L’ESTATE PER ME

Quando penso all’estate, la identifico con il mare, ed a tutto ciò che gli gira attorno.

Adoro il mare, la sabbia ed il rumore delle onde. Sento che il mare rispecchi appieno il mio desiderio di sentirmi libera. E l’estate è tutto questo: Infinita, libera, appassionante, emozionante ed eterna. O almeno lo è per me.

Quante volte ci ritroviamo a sognare, e a desiderare un’estate che non abbia fine?

Ho deciso di godere per un’ultima volta, della mia dose di sensazioni positive che solo il mare sa regalarmi, e di perdermi nel meraviglioso riflesso del cielo sull’acqua, di specchiarmi nell’infinito, e magari riflettere sulla mia di estate.

Ho passato un’estate tranquilla, con la mia famiglia. Ed ho goduto di tutto ciò che di bello poteva offrirmi. Ho provato emozioni a volte inspiegabili. A volte vorrei risvegliarmi, e scoprire che una nuova stagione estiva ha di nuovo inizio, ma poi mi rendo conto che in maniera veloce e prepotente l’autunno ha già fatto capolino, spazzando via quelle vibrazioni che solo una giornata estiva sa donarti.

Ed ammetto che questa cosa mi rattrista parecchio!

Perciò quando ho avuto l’occasione di fare delle foto in spiaggia, sono stata entusiasta dell’idea. Ho tirato fuori dall’armadio un abito che ho comprato tempo fa’ in un negozietto dalle mie parti, e via!

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-5

E la vostra estate invece, come è stata?

firma post

 

“Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla.”

 

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-10 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-9 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-7 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-8 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-6 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-4 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-3 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-2 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-1 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-5 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-ciao-estate-fine-estate-spiaggia-mare-outfit-spiaggia-fashion-blogger-italiana-style-blogger-blog-itala-11

credits

Ph. Alvise Busetto

Make-up Cat liner + labbra fucsia (VIDEO)

Buongiorno!

Oggi carico un nuovo video dedicato al make-up, lo vedrete qui sul sito ed anche nel mio canale Youtube. Devo dire che ci sto’ prendendo parecchio gusto a farli e mi sto’ divertendo tantissimo.

Il trucco è abbastanza semplice da fare, sui toni del marrone ma con riga di eyeliner importante che va’ ovviamente a sottolineare ancora di più l’occhio e lo sguardo.

Mentre come rossetto ho deciso di osare con questo meraviglioso liquid lipstick di Anastasia Beverly hills, una volta asciugato ha un finish mat e dura tantissime ore!

make up tutorialmake up tutorialmake up tutorial

Vi lascio ai prodotti ed al video, un bacio!

BASE VISO:

Fondotinta Matchmaster MAC

Cipria Mineralize MAC

OCCHI:

Primer ombretto ESSENCE

Ombretti Palette nude SEPHORA

Ombretto Infinity KIKO

Eyeliner liquido SEPHORA

Mascara Better than sex TOO FACED

Matita nera REVLON

Ombretto Delete Palette VICE 4 URBAN DECAY

CONTOURING:

Palette Feel sculpt BELLA OGGI

LABBRA:

Liquid lipstick Party Pink ANASTASIA BEVERLY HILLS

Black and white, baby!

Siamo sempre alle solite, continuano ad essere questi due colori i vincitori morali in ogni stagione ed occasione.

Si perchè con lo stile black and white non si sbaglia, mai! Abbinati assieme sono un vero e proprio passpartout per ogni evenienza, soprattutto per quei momenti (e sono tanti!) in cui l’indecisione di noi donne prende il sopravvento, e non abbiamo la minima idea di cosa indossare.

La soluzione?

Semplice, outfit bianco e nero. Elegante. Sofisticato. Intramontabile

Praticamente, impossibile sfiguare!

Per quanto riguarda le foto che seguiranno questo post, ho deciso di creare un accostamento a questa gonna che fa’ parte della nuova collezione di Zara, che è troppo mia.

Come miei sono i Dr. Martens che ho deciso di abbinare, perché diciamocelo, per quanto io tenti di essere piú femminile, e mi stia forzando di sembrare ( e sentirmi ) un po’ più donnina, la realtà é che é questo lo stile che piú mi rappresenta, questa sono io❤️.

Prima di salutarvi, vorrei annunciarvi qualche piccola novitá che in teoria vedrete molto molto presto sul blog, ho iniziato a fare dei video tutorial per quanto riguarda i post dedicati al beauty, in modo da semplificare in un certo senso le cose.

A domani!

outfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and whiteoutfit black and white

Gonna: Zara

Cardigan: Zara

Maglia: Bershka

Cappello: Parfois

Anfibi: Dr.Martens

Ph: Andrea Mangoni  http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Occhiaie addio! Quale correttore utilizzo quando voglio essere al top?

Le occhiaie, soprattutto per noi donne, sono qualcosa di veramente insopportabile. Cerchiamo di apparire sempre al meglio, che sia con più o meno trucco, ma quelle maledette non accennano a scomparire, pregiudicando inevitabilmente tutto il nostro look.

Io personalmente sono una delle molte donne, portatrici sane di questo problema, ho due figli, lavoro e dormo poco…e la conseguenza volente o nolente è questa!

Oggi vi spiego come cerco di camuffare questo inestetismo e quali prodotti utilizzo. Ho scoperto da qualche tempo un correttore di Mac, lo Studio Finish SPF 35.

Una volta trovato il colore perfetto per me, che è NC 42, ed averlo testato grazie ad un loro make-up artist ho deciso per l’investimento e mi sono convinta a provarlo.

Va detto che negli anni non ho mai avuto un ottimo rapporto con i correttori, quindi quando ho trovato la tonalità adatta a me, era abbastanza scontato procedere con l’acquisto! 

Non mi sono ancora pentita devo dire, perchè trovo che steso nel modo giusto, sia di una coprenza ed una texture perfetta. Lo evito peró in estate, perchè il viso lo trucco pochissimo e risulta troppo pesante sulla pelle.

Lo Studio finish costa 17,50 euro e contiente 7 grammi di prodotto, è molto cremoso come consistenza e l’ideale è stenderlo con le proprie dita dopo averlo scaldato un po’, picchiettandolo in modo omogeneo.

Io per non sbagliare non ho acquistato il singolo correttore, ma una vera e propria palette che contiente al suo interno 6 nuance. Si chiama Pro conceal and correct palette nella versione Medium deep.

occhiaie addioocchiaie addio

Contiene al suo interno ben 4 nuance di Studio finish concealer e 2 nuance di Studio finish corrector. Costa 42 euro ma la trovo davvero utile e completa per ogni necessità.

Una volta steso il correttore, ricordatevi sempre di fissarlo con una cipria e di non stenderne troppo in modo da evitare che con il tempo si formino dei grumi di prodotto nella zona.

A domani!

occhiaie addioocchiaie addioocchiaie addioocchiaie addioocchiaie addio

Mini tattoo: Quando piccolo è bello

I tatuaggi, qualcosa di orribile ed assolutamente da evitare per qualcuno, ed una passione senza fine per molti altri. Perché è così, molti proprio non riescono a capire questo amore per l’inchiostro sulla pelle, qualcuno è semplicemente terrorizzato da quel “per sempre” che rappresentano ed alcuni lo detestano a prescindere, quasi per partito preso.

Chi mi legge da più tempo sa che io faccio parte della categoria di sognatori ed amanti di questa pratica, ho parecchi tatuaggi sulla mia pelle, spesso mi convinco che quello che andrò a fare sarà l’ultimo, ma puntualmente non è mai così!

Dicono che il proprio corpo sia un tempio, che debba essere preservato. Io dico che semplicemente ognuno è padrone di esso e che sia libero di adornarlo come meglio ritiene, perché molto spesso i tatuaggi sono un valore aggiunto ad esso.

 

“I tatuaggi sono segni nuovi scelti da te. Metti qualcosa tra la tua pelle e il destino. Un sorso di coraggio”  (Margaret Mazzantini)

 

La moda ora sempre più spesso li vuole piccolini, semplici e raffinati. Molte persone che prima erano spaventate dall’idea di farne uno hanno iniziato a ricredersi vedendo questo nuovo genere, i tatuaggi piccoli oltre ad essere molto belli sono allo stesso tempo portabili e poco impegnativi.

I più gettonati sono in assoluto i cuoricini e le stelline, ma andando oltre c’è un infinità di piccoli disegni che possono essere impressi sulla pelle. Mentre i posti dove farli sono molteplici, in questo caso libero sfogo alla fantasia di ognuno.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il tatuaggio piccolino che ho io??

Ho una coccinella nell’interno del polso, è il mio angelo custode e la mia protezione. Magari un giorno vi spiegherò meglio, chissà, vi dico solo che il nome di questo blog non è casuale.

Ed intanto, vi lascio come al solito con qualche ispirazione, scrivetemi pure per dirmi come la pensate voi su questo argomento.

 

57abbccb997b84b5df4a91e2fb250d6b 1a14304becbc84889076da8cde5c8e0d 052a5156f62a9ef060f16f992f42e0a8 72ec78165da8163595aec5e48c35a772 36652dce1024e1a01f0131c37f18bcf9 523a4b095f3771dbfec68acaad4ca30d ac650e4b36b8b19f95756030aa6d21a6 aeb5a124dc3be991042e165c9727c96b baf6edba901187bb49e785f6d63b386f d1b394afc3a6f4300d46519a5c48a7fb f171a02852bb8738daeb5d9b4fe2aaba

 

 

 

 

 

 

La gonna in tulle: Proviamo ad abbinarla ad un look casual.

Buongiorno ragazze!

Iniziamo il nuovo anno alla grande, nel mio caso con tanti buoni propositi che come al solito non necessariamente porterò a termine, anche se puntualmente continuo a crederci. Come vi avevo già preannunciato in altri articoli precedenti piano piano sto cercando di organizzarmi al meglio con il blog, portate pazienza ma presto inizierete a vedere alcuni importanti cambiamenti, soprattutto nella grafica. Tempo al tempo si dice, giusto?

Premetto, non è che io abbia mai avuto una particolare o smodata passione per le gonne, anche se nell’ultimo periodo le cose stanno via via cambiando. Di certo sono rimasta sorpresa quando un po’ di tempo fa mi sono innamorata di questa gonna in tulle rosa, che anche se è molto frou frou e non rispecchia del tutto il mio stile, ho deciso comunque di acquistare, dovevo solo capire come abbinarla per renderla “mia”.

Ed in questo caso un buon accordo l’ho trovato, ho deciso di mescolare la leggerezza e delicatezza di questo capo a qualcosa di più grintoso e rock ma comunque semplice, come questo chiodo grigio scuro in jeans portato con una super sciarpa nera molto casual, decolletè nera (in questo caso portata con un calzettino, non vi dico il freddo che ho sofferto!!) e via.

Se poi aggiungiamo la cornice di Villa Pisani, una bellissima villa veneta situata nella riviera del brenta, credo che questo outfit sia comunque un buon compromesso fra passato e modernità.

In fondo alle foto come al solito troverete tutti i riferimenti agli abiti che ho utilizzato.

A domani!

abbinamento gonna in tulle abbinamento gonna in tulle abbinamento gonna in tulle  abbinamento gonna in tulle  abbinamento gonna in tulle abbinamento gonna in tulle abbinamento gonna in tulle abbinamento gonna in tulle  abbinamento gonna in tulle  abbinamento gonna in tulle

 

Gonna: PINOKKIO

Maglione: STRADIVARIUS

Chiodo: MET

Ph: ANDREA MANGONI

 

Un paio di jeans ed il gioco è fatto, quale modello scegliere però?

Il jeans, un capo irrinunciabile che ci salva in quasi tutte le situazioni, talmente versatile che può essere indossato sia in outfit casual, sia in outfit eleganti senza alcun problema.

Di modelli di jeans ne esistono molti, alcuni erano in voga molti anni fa e sono stati riproposti nell’ultima stagione, vedi Mom jeans ad esempio, mentre altri già da molto tempo fanno parte del nostro quotidiano, come ad esempio gli Skinny jeans che da quando sono usciti, non se ne sono mai andati dai nostri armadi.

Ma qual è la differenza fra i vari modelli?

Molte di noi ancora non conoscono del tutto le loro caratteristiche, quindi ho deciso di parlarne oggi in questo articolo e cercare così di capire quale modello è migliore o peggiore per un determinato fisico ed ovviamente cosa più importante, come vanno portati per dare risalto al nostro look.

Per non dilungarmi troppo, visto che modelli e varianti negli anni ne sono state proposte molteplici, oggi parliamo dei quattro modelli di jeans più conosciuti, più attuali e di conseguenza, più venduti!

BOYFRIEND JEANS:

Come dice la parola stessa, sono i jeans del “fidanzato”, prelevati direttamente dal suo armadio. Hanno un taglio prettamente maschile, con cavallo basso e gamba larga.

Essendo un modello tendente al largo, vi consiglio di indossarli con top o maglioncini abbastanza aderenti per non rischiare l’effetto troppo goffo, stanno perfettamente sia con scarpa bassa che con un bel tacco.

 

BOOTCUT JEANS:

E’ un modello che scende molto morbido, alla fine è solo leggermente svasato, la vita normalmente è regolare ed ha il pregio di avere un ottima vestibilità proprio perché non segna la figura ma anzi, esalta le forme.

Come abbigliamento si sposa bene un po’ con tutto, mentre per quanto riguarda la scarpa vi consiglio di puntare sul tacco per questo modello. (soprattutto se non siete altissime)

 

SKINNY JEANS:

Della serie: “più stretto è più femminile mi sento” inutile dire che sia il modello più acquistato degli ultimi anni, esalta moltissimo le nostre gambe e le curve. Ma attenzione, essendo spesso elasticizzati, il rischio “effetto insaccato” purtroppo è dietro l’angolo. Questo modello si adatta perfettamente ad con ogni tipo di scarpe ed abbigliamento, più versatili di così!

 

MOM JEANS:

Direttamente dagli anni ’80, ecco tornare alla ribalta i jeans delle mamme, quelli delle pubblicità americane, un nome su tutti?? ILevis modello 501. Vita alta e gamba molto dritta sono le loro caratteristiche principali.

Questo modello pur essendo comodo, non è cosi facile da portare come può sembrare, anzi, è adatto solo a chi ha  vita stretta ed un fisico longilineo.

 

E voi avete già il vostro modello del cuore?

Il mio l’ho scelto già da un po’, chi mi conosce un po’ di più di sicuro non ha dubbi al riguardo!

firma post

Shorts in pelle neri: Il trend continua.

Ma buongiorno è!

Per la serie “a volte ritornano” eccomi di nuovo qui con voi ad esordire con un nuovo post, tralasciando le ultime festività trascorse, che mi hanno senza dubbio messo a dura prova ( a livello digestivo intendo).

Come avevo lasciato trapelare nel post dove vi facevo gli auguri, ho deciso di prendermi un paio di giorni di relax e riflessione.

Di che vi parlo oggi?

 

Come si puó capire dal titolo, dedico questo post ad un capo un tantino particolare, non facile da portare, ostico da abbinare ma molto sexy e femminile:

Gli shorts in pelle, oppure in ecopelle come quelli che indosso io oggi e che vedrete nelle foto alla fine del post.

Potrebbe sembrare un capo un attimo impegnativo, ed in effetti lo è, ma solo perché è un modello che purtroppo non perdona e quindi non adatto a tutte.

Primo perché, gli abiti in pelle in generale come saprete segnano da matti e se siete anche solo un po’ in sovrappeso l’effetto “insaccato” è dietro l’angolo, se poi aggiungiamo anche il fatto che lo shorts come dice la parola stessa non è niente altro che un pantalocino corto, capirete che non tutte possono portarli.

A me piace moltissimo abbinare questi pantaloncini con i maglioni grossi di lana, la sovrapposizione dei due tessuti è azzeccatissima, oppure stanno bene con una camicetta e magari una bella giacca, per un look molto grintoso!😊

ed252280f1efb6c51f4565c6058f27b2 8e88a8c22cf4be4851d49ecfac0d5f57 7ec257198b8d69a4e8f574bb6837d2d3 short pelle

 

 

In pratica, essendo già questo modello vistoso, potete tranquillamente indossare abiti basic o comunque semplici per finire il look, per non rischiare di strafare.

Nell’abbinamento che ho proposto io oggi, li porto con una top modello peplum semplice, ho optato per il tacco al quale questa volta ho abbinato una calza in pizzo, quindi look all black questa volta.

Che ne dite allora di questo modello? Per me è promosso senza dubbio!

short in pelle short in pelle short in pelle short in pelle

 

 

Top: FOREVER 21

Shorts: SHOPVDUEPUNTOSEI

Calza: CALZEDONIA

Decolletè: BARCA

 

Tutorial: Onde grandi e morbide

Buondì gente,

come vi avevo promesso nel post dedicato allo smokey eyes, vi dovevo spiegare come faccio queste onde grandi e morbide! Di piastre e metodi che creano onde ce ne sono molti in commercio, io stessa le ho provate, ma non mi hanno mai entusiasmato del tutto perché creano tutte delle onde si, ma a mio parere troppo piccole e poco definite, nel senso che il risultato non è assolutamente all’altezza del tempo perso per farle ed ovviamente a volte, dei soldi spesi!

In una delle mie solite ricerche online, un po’ di tempo fa mi sono imbattuta in una piastra un po’ particolare, con un a conformità perfetta per poter ottenere il risultato a cui ambivo io, e senza pensarci due volte d’impulso ho deciso di procedere ad acquistarla. Bhè, mai acquisto fu più azzeccato, la piastra è super ed il risultato finale non ha minimamente deluso le mie aspettative.

Trovo sia perfetta per chi come me vuole variare look ogni tanto, ma senza perderci delle ore oppure andare per forza dal parrucchiere, perché ve lo assicuro ragazze, in 5 minuti con questa piastra sono pronta.

Come si chiama?

TONDEO CERION WAVE BIG

 

tondeo-welleneisen

 

 

 

 

Io l’ho acquistata online su ebay, ora non ricordo l’inserzione precisa, il costo di aggira attorno ai 50 Euro comunque, vi consiglio se volete acquistarla di fare ricerche. La ditta che la produce, la TONDEO, so che è tedesca, una garanzia quindi.

Qua sotto vi lascio un paio di link che ho trovato per l’acquisto, fate attenzione che sia proprio il modello che vi ho scritto perché loro fanno anche una versione mini.

EBAY TONDEO CERION WAVE BIG

AMAZON TONDEO CERION WAVE BIG

Ma ora vediamo nello specifico e passo passo come la utilizzo io::

1: Ovviamente spazzolo bene i miei capelli, e li divido in due sezioni (questo perché mi piace fare veloce, ma è a vostra discrezione!)

IMG_5865 IMG_5866

 

 

2: Procedo con la parte bassa, prendo una ciocca di capelli, nel mio caso abbastanza grande e faccio scorrere la piastra lasciandola 10 secondi più o meno in ogni sezione.

IMG_5868

 

 

3: Mi raccomando la lacca, per fissare il tutto, poi passiamo alla parte alta. Io non mi avvicino troppo alla radice per non avere un effetto troppo “gonfio” in testa.

IMG_5870 IMG_5869 IMG_5873 IMG_5874

 

 

4: Una volta finita tutta la testa, aspettate un paio di minuti che le onde si siano raffreddate, e con l’aiuto delle dita le separo con delicatezza, per rendere il risultato più naturale!

IMG_5878 IMG_5877

 

 

Allora vi piace come risultato??è veloce e d’effetto a mio parere.

Un bacio, ci si rivede lunedì….buon weekend!

 

smokey eyes velocissimo Smoky eyes velocissimo 28 (1)

SAMSUNG CAMERA PICTURES

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Smoky eyes velocissimo 29

 

 

Caro Babbo natale, parliamone!…idea outfit super natalizio.

Buongiorno!

Tralasciando la mia letterina per Babbo natale, io e lui abbiamo avuto negli anni un rapporto altalenante, ma davvero come dice una canzonicina: A natale puoi, fare quello che non puoi fare mai??

Vabbè, diciamo che fai ciò che non fai spesso(per fortuna!), come ad esempio pranzare con parenti lontani, presunti o acquisiti o sopportare inesorabilmente come ogni anno il solito tram tram di ipocrisia via WhatsApp ed sms di quelle persone che ti voglio talmente tanto bene e che tengono così tanto alla tua amicizia, che per dimostrartelo sfoderano puntualmente, a partire dalla mezzanotte dopo la vigilia, i loro adorabili messaggini di auguri di natale, ovviamente lo stesso uguale per tutti eh, che non sia mai!

Ma ripigliarvi una buona volta o al massimo mandare un sincero messaggio di auguri pare così tanto brutto?

No, così tanto per dire…

Appurato che al rito dei messaggini pre-impostati al momento non ci sia rimedio, possiamo cercare almeno di uscire indenni al tanto amato/odiato pranzo di Natale, come? Con un super outfit natalizio, che sia in tema con questa festa, ma che allo stesso tempo non sia troppo impegnativo, unico punto fermo è il colore rosso.

Oggi vi propongo un outfit per il pranzo di natale, sarete femminili ma al tempo stesso manterrete lo spirito di una bimba alla scoperta dei suoi primi natali, e che sia a casa oppure al ristorante di sicuro non passerete inosservate.

Ahn, per quanto riguarda il cappello, l’ho usato solo per fare le foto, potete evitare!

IMG_5992 IMG_5968 IMG_5967 IMG_5959 foto facebook IMG_5981 IMG_5975