Articoli

Bellezza Mani: Manicure perfetta grazie allo smalto Longwear di Pronails

 

SMALTO LONGWEAR PRONAILS 

Buongiorno! Chi di noi non sogna di avere mani perfette? Credo un po’ tutte, ed ora Pronails ci viene in aiuto con uno smalto a doppia durata: il Longwear.

Io ho una vera e propria ossessione per quanto riguarda le mie unghie, faccio sempre in modo che siano perfette e sono spesso alla ricerca degli ultimi trend in fatto di prodotti.

Conosco il marchio Pronails da molti anni, e da altrettanti è un brand affermato nel settore della Nail Art. La loro forza principale è la continua innovazione e ricerca delle ultime tecnologie e colorazioni per le nostre adorate unghiette.

Uno degli ultimi arrivati in casa Pronails è appunto lo smalto Longwear, il quale è stato creato con tecnologia Colorfix, che gli permette di aver risultati molto più duraturi di un normale smalto.

ornella nelly, the ladybug's beauty, longwear pronails, pronails, smalto lunga tenuta, beauty blog, smalto unghie, smalti 2017, colori smalto, unghie 2017, tendenza unghie 2017, pronails italia, beauty blogger, style blogger , recensione prodotti ornella nelly, the ladybug's beauty, longwear pronails, pronails, smalto lunga tenuta, beauty blog, smalto unghie, smalti 2017, colori smalto, unghie 2017, tendenza unghie 2017, pronails italia, beauty blogger, style blogger , recensione prodotti ornella nelly, the ladybug's beauty, longwear pronails, pronails, smalto lunga tenuta, beauty blog, smalto unghie, smalti 2017, colori smalto, unghie 2017, tendenza unghie 2017, pronails italia, beauty blogger, style blogger , recensione prodotti

LONGWEAR COLORI

Lo smalto Longwear è prodotto in molte colorazioni: si parte ovviamente dai colori classici, tra cui le varie gradazioni di Rosso e Bordeaux. Largo spazio anche a colori più accesi e vividi, ed alle tonalità nude, che tanto piacciono a me.

QUALI SONO I PASSAGGI DA SEGUIRE PER UNA TENUTA PERFETTA?

La stesura dello smalto Longwear si effettua in 3 passaggi fondamentali:

  • Per prima cosa dovete utilizzare il Base Coat trasparente, che creerà una base perfetta per poi procedere al colore
  • Scegliete il vostro colore, il mio è il 132, e stendetelo sulle vostre unghiette
  • Infine il Top Coat, per dare un effetto iper-brillante al colore, e rendere il vostro smalto perfetto e duraturo per moltissimi giorni.

ornella nelly, the ladybug's beauty, longwear pronails, pronails, smalto lunga tenuta, beauty blog, smalto unghie, smalti 2017, colori smalto, unghie 2017, tendenza unghie 2017, pronails italia, beauty blogger, style blogger , recensione prodotti

E’ importante fare asciugare bene il prodotto nei vari passaggi, per non rischiare di vanificarne la durata.

Ancora una volta il marchio Pronails non ha deluso le nostre aspettative in fatto di cura delle nostre adorate unghie, e questo smalto ne è la prova!

Voi l’avete già provato?

Un bacio.

ornella nelly, the ladybug's beauty, longwear pronails, pronails, smalto lunga tenuta, beauty blog, smalto unghie, smalti 2017, colori smalto, unghie 2017, tendenza unghie 2017, pronails italia, beauty blogger, style blogger , recensione prodotti

Beauty: La Beautiful box di Febbraio + Video Make-up

ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger

BEAUTIFUL BOX, LA MIGLIORE BEAUTY BOX

Buongiorno ragazze! Oggi finalmente pubblico sul mio canale Youtube, ed anche qui sul blog, un nuovo make-up look. Questa volta sarà ispirato e realizzato con la Beautiful Box di Febbraio, gentilmente inviatami dalla redazione di Al Femminile.

Molte di voi già conoscono questa “scatoletta” dei sogni, vero desiderio di noi patite di Make-up, ma per chi non avesse ancora avuto modo di provarla, vi lascio qualche info in più.

COS’E’ LA BEAUTIFUL BOX

La Beautiful Box è un cofanetto di bellezza, e racchiude al suo interno un set di prodotti che andranno a creare un look completo.

I prodotti sono tutti in full size, ed al suo interno è presente un tutorial per creare il vostro look, con al suo interno molti consigli beauty.

Per ricevere la Beautiful Box vi basterà sottoscrivere un abbonamento direttamente su QUESTO sito, e ricevere alla modica cifra di 15,95 Euro al mese il vostro cofanetto dei sogni!

BEAUTIFUL BOX DI FEBBRAIO

Il tema della Box di Febbraio è Dark lips, e come è facilmente intuibile il look è incentrato sulle labbra! Punto forte del look è il rossetto viola scuro Dulcematte by Djulicious Cosmetics, perfetto per scaldare questo freddo inverno.

Ma cosa ho trovato all’interno del mio cofanetto?

Oltre al rossetto Dulcematte by Djulicious Cosmetics c’erano:

  • La matita occhi Polar Eyes by Beautiful
  • Una candela profumata by Village Candle
  • lo smalto Cherry Night by Beautiful
  • la crema per mani by Polaar
  • Un paio di orecchini con perle
  • Il tutorial Dark lips

ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger

Ho adorato tantissimo questo look, anche perché io personalmente tendo a puntare sugli occhi, ma mi è piaciuto cambiare prospettiva con questo rossetto così “hot”.

Vi lascio con il video del look Dark lips, spero che vi piaccia!!

Un bacio.

 

ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger ornella nelly, the ladybug's beauty, beautiful box, tutorial trucco, beautiful box febbraio, beauty box, al femminile, beauty blogger, nelly, blogger italiana, style blogger

Come dimagrire: La consapevolezza parte dalla colazione

Care amiche,
chi segue con costanza il mio blog, sa che tengo molto alla forma fisica. Purtroppo non ho sempre il tempo di iscrivermi in palestra, perché tra lavoro e famiglia i minuti sono veramente contati. Ma cerco di sopperire facendo esercizi a casa, seguendo delle guide e ritagliandomi qualche minuto ogni giorno per fare un po’ di movimento.
Ma sia che vi iscriviate in palestra, sia che facciate esercizi a casa, sapete benissimo che l’allenamento non basta! La raccomandazione è che all’attività fisica vada sempre, sempre, sempre associato uno stile di vita salutare, un’alimentazione sana. Diciamo che partiamo avvantaggiati: in Italia mangiamo benissimo, siamo la patria della dieta mediterranea, e i nostri prodotti sono tra i più buoni del mondo.

 


Avremo modo di tornare su consigli per una corretta alimentazione. Oggi voglio concentrarmi sulla colazione. La mia è prevalentemente a base di cereali, tipo avena o farina integrale, e frutta! E da un po’ di tempo ho cominciato a preparare dei gustosissimi e soprattutto nutrienti frullati.
Sono semplici da preparare e sono un vero e proprio toccasana per la salute, perché ci aiutano a depurare il corpo e a darci la carica.

La concentrazione di elementi nutritivi è così alta che con un bel bicchierone riesco ad arrivare a pranzo senza problemi.
Tra la frutta e la verdura che più utilizzo ci sono carote, sedano, kiwi, finocchio, mele, banane, pere, arance, e questi sono solo alcuni! Io poi, quasi sempre, aggiungo una spolverata di zenzero. Per me è stata una scoperta, ve ne parlerò più diffusamente. Ma nei miei frullati non manca mai!.


Per accompagnare questo post, mi sono ispirata ad una serie tv che ho amato, “Sex and the city”. Una delle protagoniste, la mitica Carrie (intepretata da Sarah Jessica Parker) al risveglio indossava spesso la camicia del suo uomo. Io non mi sono spinta fino a questo punto, perché ne ho scelto una bianca modello off shoulder, ma da donna!

La trovo molto femminile e pratica da indossare al volo, la mattina, mentre si prepara la colazione a piedi nudi.
E adesso mi metto a sminuzzare la mia frutta! Buona giornata, e viva le buone abitudini!

firma post
ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-colazione-vita-sana-dimagrire-tonificare-il-corpo-come-dimagrire-beauty-blog-blogger-italiana-24 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-colazione-vita-sana-dimagrire-tonificare-il-corpo-come-dimagrire-beauty-blog-blogger-italiana-5 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-colazione-vita-sana-dimagrire-tonificare-il-corpo-come-dimagrire-beauty-blog-blogger-italiana-4 ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-colazione-vita-sana-dimagrire-tonificare-il-corpo-come-dimagrire-beauty-blog-blogger-italiana-1

 

Mix and Match : La sottile arte di “spaiare” il costume da bagno

Noi donne si sa, non siamo mai veramente soddisfatte. Ci piace spesso dare un tocco personale alle cose, e da quando esiste la possibilità di mescolare ed abbinare il bikini a nostro piacimento, mescolando colori e stili, la cosa ci ha reso molto soddisfatte.

Una volte compravi il tuo bel bikini, rigorosamente in tinta fra pezzo sopra e slip, ed era finita li. Migliaia di donne in spiaggia, troppo spesso con lo stesso costume.

Ma negli ultimi anni le cose sono cambiate un bel po’, finalmente i grandi marchi si sono resi conto dell’importanza, per noi donnine,  di abbinare a modo nostro e secondo il nostro stile il bikini.

Cosa per altro ancora più importante per chi, come me, aveva anche la necessità di comprare sotto e sopra in due taglie diverse.

Quindi, evviva il Mix and Match!

Io sono una fervente sostenitrice del costume “spaiato”, termine meno cool ma che di certo rende di più l’idea!

Acquisto i singoli pezzi, che poi abbino a fantasia tutta mia.

Oppure stacco completamente, ad esempio: Un semplice slip nero, come questo che ho comprato da Calzedonia, puo’ essere accostato tranquillamente a qualsiasi parte sopra.

Il negozio dove sbircio spesso per quanto riguarda i bikini, è ancora una volta ASOS, che con la sua sezione dedicata al mix and match, regala ottimi spunti per i vostri acquisti! Date un occhiata QUI.

E voi il bikini lo mettete spaiato o in tinta?

 

firma post

 

 

 

 

Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (5) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (7) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (8) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (3) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (11) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (2) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (10) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (6) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (13) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (1) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (4) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (12) Ornella Nelly - The Ladybug's Beauty - Bikini body - Bikini fluo - Bikini Asos - (9)

creditsPh. Andrea Mangoni

Top Bikini: Asos

Slip Bikini: Calzedonia

Occhiali: Asos

Outfit: Vestitino low cost ed una nuova consapevolezza

Devo dire, che questo è decisamente il mese dei cambiamenti! Un nuovo look per me ed ora anche per il mio blog, ed anche una sorta di nuova consapevolezza nelle mie capacità e nel credere nei miei progetti.

Una nuova me insomma?

No sono sempre io, la solita ragazza testarda con mille e più pensieri che le frullano per la testa, con i suoi controsensi e le sue poche certezze, ma comunque io con la consapevolezza dei punti fermi che ruotano attorno alla mia vita. E di ciò che posso e sono in grado di fare.

Non è quello che sto facendo che è cambiato, ma ad essere migliorato è il mio atteggiamento in ciò che faccio.

Oggi approfitto di questo post per mostrarvi questo vestitino che secondo me è molto carino, l’ho comprato in un negozietto in Piazza Mazzini a Jesolo, durante una breve e fugace sessione di shopping in compagnia della mia amica Catty.

Ma la vera notizia è il prezzo!

Soltanto 20 Euro, ovvio che non potevo lasciarlo la.

Ma tornando a noi, voglio assolutamente dire grazie a chi mi segue già da un po’, a chi lo fa da poco tempo ed anche a chi arriverà in futuro in questo blog un po’ pazzo. Siete la mia forza.

 

PostSignature

 

 

 

Credits:

Ph. Andrea Mangoni

Abito: Negozio GLAMOUR Jesolo

Sandalo: Bershka

 

Tintura sopracciglia: Un piccolo e valido aiuto in estate e non solo

Per chi come me ha sopracciglia piuttosto rade e sfigate, tra i vari prodotti che ci vengono in aiuto, la tintura è di sicuro un valido alleato.

Soprattutto in estate, sento il bisogno di avere sopracciglia più omogenee, proprio perché molti prodotti come matite e mascara tendono inevitabilmente a svanire una volta in spiaggia e a contatto con l’acqua.

Mentre la tintura rimane li, intatta, anche se l’effetto finale è molto più naturale e meno intenso, resta comunque un valido aiuto.

Ho deciso già un po’ di tempo fa di provare ad acquistare una di queste tinte, in questo caso ho utilizzato quella di cui avevo sentito più parlare, cioè Refectocil, con la quale potete eventualmente tingere anche tingere le ciglia.

refectocil1b

Come vi dicevo prima, su di me vedrete un risultato particolarmente naturale, io mi accontento di renderle più omogenee e coprire le zone dove sono più rade, proprio per questo ho scelto di acquistare il colore marrone naturale. Ma se l’effetto che volete ottenere è più marcato, vi basterà acquistare una tonalità più scura ed intensa, basandovi ovviamente dal vostro colore di partenza.

Ma come si tingono queste benedette sopracciglia?

 

  • Innanzitutto con una matita del mio colore disegno il sopracciglio come faccio normalmente, senza però marcare  troppo. Poi con una matita bianca, per essere più comoda a stendere la tintura, marco tutta la zona che non deve  essere toccata.

Come tingere sopracciglia

Come tingere sopracciglia

  • Prendo il mio tubicino di Refectocil marrone naturale, che è il numero 3 e l’acqua ossigenata della stessa linea

Come tingere sopracciglia

  • Stendo su un piccolo contenitore un paio di centimetri di prodotto ed una decina di gocce di acqua ossigenata, e li mescolo assieme con l’aiuto dell’applicatore che trovate all’interno della confezione

Come tingere sopracciglia

Come tingere sopracciglia

  • A questo punto inizio ad applicarlo, prima la parte finale ed infine quella iniziale. Ma è una cosa mia personale, potete applicarlo come meglio credete ovviamente

Come tingere sopracciglia

Come tingere sopracciglia

  • Dopo aver atteso una decina di minuti rimuovo tutto il prodotto in eccesso. Questo è il risultato, come vi dicevo è molto soft e naturale, ma nulla vi vieta di crearne uno più intenso e marcato. Io lo preferisco così perché mi sento libera di utilizzare una matita per dare più colore o di lasciarle così quando preferisco più naturalezza.

Come tingere sopracciglia

Come tingere sopracciglia

 

La tintura dura più o meno 3 settimane, come vi dicevo può essere fatta anche sulle ciglia, ma non ho ancora provato. E comunque se mai lo farò, ovviamente acquisterò quella nera!

( P.s: Sorvolate sulla mia faccia da disperata e le mie ciglia rade, merito purtroppo delle extension che ho tolto di recente, vi ho già annunciato che sto testando un nuovo prodotto che si definisce miracoloso, ne parleremo più avanti però!)

Waist training: Come ottenere un punto vita sottile, ma a che prezzo?

Chi di voi non ha mai sentito parlare di Waist Training? Immagino che conosciate un po’ tutte, chi più e chi meno questo recentissimo metodo di allenamento, il quale promette (se seguito con vera e propria costanza!!) un punto vita a prova di ballerina di burlesque.

Ma la domanda è: Funziona? O meglio, ne vale davvero la pena?

Ma andiamo con ordine…

Nell’ultimo periodo ho sentito molto parlare del “waist training” o “corset training”. La parola allenamento però è fuorviante. Si tratta infatti di una pratica che permette – con la costanza – di modificare la forma del proprio corpo.

In questo caso l’obiettivo è quello di modificare il giro vita, indossando un corpetto molto stretto (e circondato da bacchette di plastica o metalliche) per molte ore al giorno.

Su blog specializzati in questa materia, ho capito che non si tratta di un modo per perdere peso, bensì ad accentuare la forma a clessidra del corpo. Certamente avere lo stomaco “costretto” da questa presa fa diminuire lo stimolo della fame, ma si tratta solo di un effetto collaterale. Mentre è abbastanza assodato che questa costrizione esterna, alla lunga, provoca lo spostamento degli organi interni, che si devono adattare alle nuove forme.

E da qui la mia domanda, sul fatto che ne valga realmente la pena oppure no.

Devo confessarvi che ho provato a indossarlo per qualche giorno, e ho anche accennato qualche esercizio ginnico. Ma personalmente non credo sia una cosa adatta a me.

Certo, mi piacerebbe modellare il mio corpo in un certo modo, ma credo per questo di avere almeno due alternative a disposizione. La prima è un po’ di attività fisica: che sia in palestra o all’aperto (il buon vecchio jogging!), è sempre la soluzione ideale. La seconda, per me, è il mestiere di mamma! Correre dietro due bambini di 5 e 3 anni è l’attività brucia-grassi per eccellenza!

E se non avrò i fianchi di una ballerina di burlesque, poco importa: ho quelli di una mamma felice!

 

punto vita perfetto (4)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

waist training

punto vita perfetto (6)

Punto vita perfetto

Contouring perfetto in poche mosse / 2

Buongiorno e buona settimana!

Abbiamo visto venerdì scorso che è importante capire la forma del viso sul quale esercitarsi con il contouring. Oggi ci chiediamo invece: qual è l’effetto che voglio ottenere? E quanto tempo dedico al mio make-up? 

Sono domande fondamentali per capire quale prodotto faccia al caso vostro.

Io vi consiglio l’acquisto di un kit, piccolo o grande che sia, sarà più comodo avere a portata di mano, ed in un unico cofanetto, quasi tutto ciò che vi serve per un contouring perfetto.

Potete scegliere prodotti in polvere oppure in crema, calcolate che l’effetto finale sarà nel primo caso più blando, mentre nel secondo caso più marcato, ma anche più duraturo!

Ecco un paio di esempi di kit, ma ora praticamente ogni marca di make-up ha una sua palette per luci ed ombre!

Poi ovviamente vi serve un buon alleato per sfumare il tutto, ed è qui che un prodotto o l’altro fatto la differenza.

Il primo consiglio ricade sulla Beauty Blender, che è questa spugnetta morbidissima e perfetta per il make-up che io stessa utilizzo, dopo averne provate tantissime, soprattutto di altre marche meno costose.

Ho deciso di darle una possibilità visto che tutte ne parlavano benissimo, il prodotto è davvero ottimo per questo utilizzo e la riuscita sul viso impeccabile, quindi non posso che consigliarvela!

Il prezzo? Un po’ esagerato se ci riflettiamo un attimo, soprattutto per una “semplice” spugnetta. Ma la qualità c’è, ed è innegabile!

 

€ 16,90 Sephora Beauty Blender

 

Altrimenti potete utilizzare un pennello da fondotinta, possibilmente lo stesso con cui lo avete steso, perché è il fatto di essere ancora leggermente “sporco” di prodotto che fa la differenza, ed aiuta a sfumare al meglio i prodotti.

E i nuovissimi Oval brush li conoscete? Sono dei pennelli/spazzole dalla forma insolita che stanno prendendo sempre più piede nel modo del beauty, ma di questi parleremo fra qualche giorno!

Forza donne, se ancora non avete provato, questo è il momento giusto!

E come amo dire spesso: Ma che ne sanno gli uomini??!!

 

contouring perfetto

contouring perfetto

contouring perfetto

contouring come fare

contouring come fare

contouring come fare

contouring come fare

contouring perfetto

contouring perfetto

Belle fuori e dentro.

Non capisco questa continua scelta di noi donne di ostinarsi a dimostrare la nostra intelligenza, di voler a tutti i costi palesare di avere gli attributi ed un carattere forte e deciso. Di essere sempre sicure di noi stesse nonostante tutto, in ogni anfratto delle nostre vite.

Ma tutto questo per chi lo facciamo? A chi serve??

Purtroppo molto spesso ciò che alcune di noi fanno trapelare, non corrisponde a ciò che siamo realmente, oppure è semplicemente una parte, una facciata.

Dovremmo imparare tutti, e non solo noi donne, a non aver timore a svelare le nostre indecisioni, a non avere paura di palesare le nostre insicurezze e debolezze.

Chi lo ha detto che una donna che sa prendersi in giro ed essere buffa ed auto-ironica in alcune situazioni, sia meno intelligente di una perennemente impostata ed in apparenza seria e sicura di se??

Eh già.

Perché di donne belle e vuote, a quanto pare ne è pieno il mondo, ma se invece la bellezza voi l’avete anche dentro, non sforzatevi di mostrarla.

Sarà già talmente evidente, negli occhi di chi ha l’intelligenza per vederla.

Scusate lo sfogo!

blogger italiana (1)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Abito: Zara

Sandalo: Bershka

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

 

 

Un arcobaleno fra i capelli.

Colore, colore ed ancora colore! Il nuovo trend di quest’anno tinge i nostri amati capelli di mille e più sfumature di colore.

Ce ne sono per tutti i gusti, dai romantici color pastello, vedi rosa baby, glicine e verde acqua, alle più stravaganti tonalità come ottanio, fucsia e viola per citarne alcune.

Oppure per le più coraggiose ed indecise, un arcobaleno coloratissimo. Per poche però, l’effetto è stupendo a mio parere, ma è davvero molto impegnativo da portare.

Il recente festival di Coachella insegna, donne meno impostate e più figlie dei fiori, più libere di essere noi stesse ed osare con i look. E la nostra chioma non fa certo eccezione!

Unico neo, e non da poco: Queste colorazioni richiedono attenzioni continue e non sono facili da ottenere, i capelli vanno comunque decolorati e poi tinti, subendo uno stress non da poco.

Ma se siete certe della vostra scelta e volete comunque procedere e stravolgere il vostro look, ci sono dei prodotti di mantenimento che non dovranno mai e poi mai mancare nella vostra routine.

Uno su tutti?

Una buona maschera ristrutturante ed idratante, assolutamente necessaria per capelli sfruttati e decolorati, la vostra chioma vi ringrazierà!

Prendete l’abitudine, se già non l’avete, di utilizzare giornalmente un buon olio, quello di argan su tutti. E’ un po’ costosetto ma il risultato vale la spesa.Visto i miei capelli grigi e super secchi, posso confermare!

I migliori secondo me? Moroccan oil e Nashi argan. Ma ce ne sono molti altri in commercio che di sicuro faranno al caso vostro.

 

Allora, quando iniziano a colorare un po’ questo primavera??

 

capelli colorati blog (10)capelli colorati blog (7)capelli colorati blog (12)capelli colorati blog (1)capelli colorati blog (6)capelli colorati blog (13)capelli colorati blog (22)capelli colorati blog (19)capelli colorati blog (21)capelli colorati blog (26)capelli colorati blog (17)

SONY DSC

SONY DSC