Pantaloni a coulotte, la praticità e i mille usi di un capo che resiste alle mode

Non sono shorts, non sono gonne, non sono pantaloni lunghi né pinocchietti. Sembrava una moda passeggera del 2015, ma questo capo sta resistendo al tempo e alle mode, imponendosi anche per la primavera-estate 2016. Oggi indosso un modello di Zara, a righe bianche e nere (e le righe servono sicuramente a slanciare un pantalone dal taglio atipico), abbinato a un corpetto nero molto scollato sempre di Zara.

È proprio la loro versatilità a colpirmi. Con l’abbinamento che vi propongo riescono a creare un look sexy senza la necessità di mostrare troppo. Ma con gli accessori gusti, possono diventare un capo molto romantico o – per le più giovani – anche sbarazzino e divertente.

Il vero segreto dei pantaloni a coulotte è però la comodità. Sono eleganti senza essere impegnativi, sono pratici senza essere sciatti. Tra le erbacce e i pavimenti sconnessi della magnifica casa abbandonata in cui abbiamo scattato le foto, mi sono mossa con facilità e naturalezza. Pensate dunque nella vita di tutti i giorni, prendendo i bimbi a scuola o incontrando le amiche per un aperitivo: un capo passepartout per essere all’ultima moda!

Credits:

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Body: Zara

Pantalone: Zara

Sandalo: Boohoo

Rossetto: Ruby Woo MAC

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *