Viaggio in Thailandia: Patong, in bilico fra divertimento e follia

DIARIO DI VIAGGIO: TAPPA A PATONG

Buongiorno gente! Io ve l’avevo detto che questa settimana vi avrei proposto un nuovo articolo sul mio viaggio in Thailandia, non potete dirmi che non vi avevo avvisato!

La settimana scorsa vi ho parlato un po’ della mia tappa a Koh Lanta, e di come quest’isola non mi sia entrata nel cuore come credevo, ed oggi come anticipato si va a Patong Beach, zona Phuket quindi!

Parto dicendo che ormai Phuket, Patong e tutte  le zone limitrofe a mio parere sono paragonabili a Riccione per certi versi, non che Riccione abbia qualcosa di male eh! Ma è assodato che non hanno nulla a che vedere ( a parte rare spiagge) con l’idea di Thailandia incontaminata che molte persone hanno.

Patong è la più pazza e chiassona città della zona di Phuket, ma almeno una volta nella vita bisogna vederla per rendersene conto!

DA KOH LANTA A PATONG

Da Koh Lanta è stato abbastanza semplice raggiungere Patong, abbiamo preso un traghetto della Phuket Ferry che in 3 ore di navigazione, con in mezzo un cambio barca a Phi Phi Island, ci ha portato al porto di Phuket. Li si prende un taxi ed in 40/50 minuti si arriva a Patong.

Diciamo che Patong non è proprio adattissima alle famiglie, negli alberghi vicino al centro (e quindi alla spiaggia) è pieno zeppo di bar e localini dove la musica ed il casino si protraggono fino alle prime ore del mattino, e non è piacevole se sei in stanza e desideri riposare un po’ dopo una giornata intensa!

PATONG BEACH

Dire che Patong è chiassosa è davvero dire poco, ma vale comunque la pensa passarci qualche giorno ( Io ci sono stata 4 notti ) soprattutto se siete intenzionati a vedere un lato della Thailandia fatto di divertimento ed eccessi.

Quasi tutta la vita notturna qui si consuma nella strada principale che si chiama Bangla Road, durante il giorno accessibile ad auto e Tuc Tuc e che la sera diventa isola pedonale. Bangla Road è piena zeppa di locali, discoteche, bar e, simpatiche “signorine”, è perennemente bombardata da musica altissima, e gente prevalentemente giovane da ogni parte del mondo.

CAPODANNO A PATONG

I giorni in cui sono stata a Patong coincidevano con il Capodanno occidentale, il Capodanno dei Thailandesi in realtà è ad Aprile ma ormai da tempo festeggiano anche il nostro grazie al turismo. Festeggiare il Capodanno in questa zona della Thailandia è qualcosa di straordinariamente pazzo!! Ma è stato meraviglioso.

E’ partito tutto in una super cena a base di pesce in uno dei localini nel lungo mare, per poi spostarci tutti nella spiaggia, dove migliaia di persone si erano radunate per i festeggiamenti, ed accendevano lanterne che ricoprivano quasi interamente il cielo sopra di noi. Dire che era uno spettacolo è dire poco, non ho mai visto niente di così romantico ed emozionante, avevi l’impressione di vedere qualcosa riservato a pochi, e che ti capita una volta nella vita.

Poi sorvoliamo sul fatto che per attraversare Bangla Road ci abbiamo messo un ora, e che io e la mia amica Catty siamo state attaccate con le bombolette di stelle filanti da chiunque passasse di li. Sorvoliamo che è meglio! 🙂

Comunque tutto, è stata un esperienza unica <3

LA SPIAGGIA

La spiaggia di Patong è molto bella a mio parere, anche se un po’ troppo affollata. La vista è stupenda da entrambi i lati, la spiaggia fine e bianca ed anche il mare è abbastanza trasparente.

Come ormai in tutta la Thailandia ci sono molte zone off-limit per i bagnanti, causa moto d’acqua e vari sport acquatici, ma tutto sommato di spazio ce n’è molto.Ci sono poi molti locali direttamente sulla spiaggia, dove poter mangiare qualcosa godendo comunque del panorama che Patong Beach offre.

Ho avuto la fortuna di entrare in contatto con un fotografo di Roma, che si trovava a Phuket per lavoro, e di fare qualche foto proprio sulla spiaggia di Patong, quando si avvicinava l’ora del tramonto e la gente era un po’ meno.

Anche questa tappa è andata, da qui ci dirigeremo a Koh Tao, ma di questa isoletta dispersa nel Golfo di Thailandia parleremo la prossima volta!

Un bacio.

ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia ornella nelly-the ladybug's beauty-patong-patong beach-thailandia-capodanno in thailandia-tour thailandia-viaggio in thailandia

CREDITS:

Ph. Image Studio

Bikini: CALZEDONIA

American Music Awards: I migliori e peggiori look dal Red Carpet

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

L’EVENTO ED IL RED CARPET

Ci avviciniamo alla fine dell’anno, e fioccano le serate di premiazione per gli artisti che si sono distinti nel campo dell’arte, del cinema, della musica. Domenica sera si è svolta la cerimonia degli American Music Awards, premio nato negli anni Settanta in alternativa ai Grammy Awards, perché la selezione dei finalisti viene fatta sulla base delle vendite.

Due parole sui vincitori: artista dell’anno è stata nominata Ariana Grande, mentre Justin Bieber tanto per cambiare ha fatto incetta di premi, portandone a casa ben quattro.

Ma a  noi – che la musica piace, sì, ma fino a un certo punto – interessava di più il red carpet!

Avevamo già provato a dare i voti ai look un paio di mesi fa, in occasione del Festival del Cinema di Venezia. Ma credo che questa rubrica tornerà spesso, perché penso sia una grande fonte di ispirazione sulle tendenze!

La prima, più che nell’abbigliamento, l’ho notata nelle pettinature. A giudicare dalla acconciature delle cantanti e modelle, quest’anno si va col liscio!

ARIANA GRANDE

La vincitrice degli AMA, Ariana Grande, porta i capelli raccolti in una lunga coda di cavallo. Un modo per esaltare i lineamenti e valorizzare il top semitrasparente

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

HEIDI KLUM

Stessa scelta – quella della coda di cavallo – adottata da una delle top model più belle e longeve sulle passerelle, Heidi Klum. Che invece osa una tutina dorata e sbarluccicante (oro e argento saranno molto di moda).

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

BEBE REXHA

Capelli lisci e sulle spalle per Bebe Rexha, cantante emergente (è stata in tour promozionale in Italia qualche giorno fa). Ma che sbaglia abito. L’ampio decolleté e lo spacco inguinale dell’abito animalier non valorizzano le forme della cantante. Il risultato è aggressivo ma un po’ scomposto.

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

CHRISSY TEIGEN

Tutt’altra classe per la modella Chrissy Teigen (moglie del cantante John Legend). Anche per lei capelli lisci e morbidi sulle spalle, anche per lei abito (nero stavolta) con spacco da record. Mise audace, resa ancora più provocatoria dalla schiena nuda. Eppure il risultato è elegante e per niente volgare.

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

LOOK CANDIDO PER GIGI HADID E LADY GAGA 

Puntano sul bianco la modella del momento, Gigi Hadid ( Da mozzare il fiato!), con un traforato di pizzo che lascia poco all’immaginazione, e Lady Gaga, più prevedibile in uno smoking bianco indossato senza camicetta.

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

MILLA JOVOVICH

Nero traforato anche per la modella e attrice Milla Jovovich, anche se lei ci ha abituato a outfit più eleganti.

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

NOAH CYRUS

Pollice verso, infine, per Noah Cyrus, invitata perché è sorella della ben più famosa Miley. Siamo abituati a vedere la cantante praticamente nuda in tutte le occasioni, mentre Noah compie una scelta che cerca di mettere assieme alcune delle tendenze del momento, ma senza particolare grazia.

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

Come intravisto prima, le trasparenze saranno un must dell’inverno a venire. E il mutandone scuro era stato protagonista anche a Venezia. La fantasia floreale però disturba il tutto. Anche il capello liscio e lungo segue gli ultimi dettami della moda, ma la riga centrale fa un po’ troppo l’effetto Morticia Addams nel suo caso.

CIARA

Il suo look mi è piaciuto molto, soprattutto perché questa bellissima “mom to be” ha preferito coprire il pancino, ma non rinunciando ad un tocco di femminilità dato dalle splendide gambe in vista, promossa!

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

LA PRINCIPESSINA SELENA

Non sono una fan sfegatata di Selena Gomez, ma devo dire che questo suo look per il red carpet mi è piaciuto tantissimo! Un semplice abito rosso con spalline strette e taglio ad A, Capelli raccolti in una coda e sei subito una principessina, bellissima!

the ladybug's beauty-american music awards-red carpet look-stili e tendenze

Allora, siete d’accordo con i miei giudizi?

A domani!

 

Copia il look: La femminilità eccentrica di Rihanna

ornella nelly-theladybugsbeauty-copia il look-rihanna-rihanna look-star look-look da vip-outfit rihanna-street style-blogger italiane-fashion blog-best fashion blog 2016

ROBYN RIHANNA FENTY, MA CHIAMATELA SEMPLICEMENTE RIRI

Prima o poi dovevo nominarla in questa rubrica, proprio perchè non potevo esimermi dal parlare di questa giovane icona del mondo musicale a livello planetario. E non per la sua splendida voce, di cui oggi non parleremo, ma Rihanna é un icona anche in fatto di stile e di tendenze.

Eccentrica, imprevedibile, camaleontica, eclettica, tanti sarebbero gli aggettivi per descrivere questo personaggio, perché Riri é tutto ed il contrario di tutto, perché lei é una tosta, una che ha qualcosa da urlare al mondo e lo fa sempre a modo suo.

Che io sia una fan di Rihanna, credo sia chiaro. É una donna che ammiro molto, mi piace il suo carisma ed il suo saper essere femminile al momento giusto. Mi piace soprattutto il suo gusto in fatto di moda, e questo suo essere eccentrica in tutto ciò che fa.

Ne é passato di tempo da quando la giovanissima Riri fu scoperta e lanciata nel panorama musicale.

In tutti questi anni abbiamo apprezzato le sue doti camaleontiche, soprattutto per quanto riguarda i capelli, ma anche in fatto di look.

Il suo stile é sempre stato sopra le righe, a volte contestabile, ma mai banale. Va dato atto a Rihanna negli anni di aver dimostrato di essere sempre più consapevole della propria femminilità, osando anche con capi ed accessori che prima non avrebbe mai indossato.

Come al solito ho scelto 3 look che mi sono piaciuti particolarmente, e li ho rivisitati un po’.

click-and-shop trend for trend

ornella nelly-theladybugsbeauty-copia il look-rihanna

WHITE AND BLUE

Blu e bianco. Due colori che fanno molto marinaretta, che in questo caso lei ha indossato con vera maestria.

Un semplice cappotto blu scuro, abbinato ad un sandalo con gancio alla caviglia bianco. Semplice appunto, e come sempre la semplicità paga!

click-and-shop trend for trend ornella nelly-theladybugsbeauty-copia il look-rihanna

RED PASSION

Ho scelto questo look perché adoro l’accostamento del rosso al nero, e soprattutto il mix di stili che si crea abbinando un giubbotto casual ad un abito elegante. Il look in se é davvero molto minimale, ed il sandalo stringato é perfetto come accessorio.
click-and-shop trend for trend ornella nelly-theladybugsbeauty-copia il look-rihanna

CASUAL LOOK + STRIPES

Come avrete intuito é proprio questa la Rihanna che mi piace, semplice, casual e non troppo sopra le righe.

E per consacrare questa mia idea ho deciso di scegliere questo look, un classico direi: Camicia morbida a righe verticali in bianco e nero, jeans skinny ed il solito sandalo stringato che la nostra Riri sembra adorare particolarmente.

E come tocco di colore? Il rossetto di Rihanna, l’intramontabile Ruby Woo della Mac Cosmetics!

firma post

 

 

 

 

CREDITI:

Created with TrendForTrend Tools

Image Courtesy TrendForTrend.com

Image via: PINTEREST

Copia il look: La principessina del pop Taylor Swift ed il suo stile bon ton

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-copia-il-look-taylor-swift-fashion blogger italia-consigli di stile-stile vip-trend for trend-come mi vesto-street style-casual look-style blog-

Premetto che io non sono mai stata una fan di Taylor Swift, conosco poche delle sue canzoni, e non ho mai provato particolare interesse al riguardo. La principessina del pop in questione, ne ha fatta tanta di strada da quando con i suoi riccioloni biondi e lunghi e la sua amata chitarra, è diventata famosissima nel mondo della musica country.

Ma non è della sua carriera musicale che vogliamo parlare oggi, ma bensì del suo stile, ed in questo caso si che posso definirmi una sua fan!

PERCHE’ PIACE COSI’ TANTO TAYLOR SWITF

Credo per l’empatia che sa trasmettere alle donne ed alle ragazze come lei, Taylor Swift ha un dono che va oltre lo scrivere musica e cantare. E’ molto brava a trasmettere attraverso i suoi testi le emozioni che lei stessa ha provato e prova, soprattutto per quanto riguarda le sue delusioni d’amore. E molte donne si rappresentano nelle sue vicende di vita.

E poi diciamolo, ha un visetto simpatico e non le manca quasi mai il sorriso.

IL SUO STILE

Una parola? Bon ton.

Taylor Swift è sempre elegante ed impeccabile, anche quando esce dalla palestra. Ha una vera e propria dote nel portare gli abiti, e la raffinatezza non le manca mai.

Non è mai sopra le righe, ma predilige uno stile casual, con colori monocromatici e linee pulite. Indossa spesso e volentieri gonne e vestitini, portate molto corte. D’altronde, come non capirla visto lo stacco di gambe che si ritrova!

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-copia-il-look-taylor-swift-fashion blogger italia-consigli di stile-stile vip-trend for trend-come mi vesto-street style-casual look-style blog-

Bianco e nero sono ovviamente i colori di punta per questo look molto rock, non siamo abituate a vederla così, ma questo stile ci piace molto!

Unico tocco di colore, il suo immancabile (o quasi) rossetto rosso!

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-copia-il-look-taylor-swift-fashion blogger italia-consigli di stile-stile vip-trend for trend-come mi vesto-street style-casual look-style blog

In questo caso la vediamo con uno stile che porta spesso, casual, elegante e raffinata. Con il suo caffè di Starbucks’s nella mano, sembra davvero una donna come tante pronta per andare in ufficio, anche se in realtà è più probabile stia semplicemente andando in palestra! Vita da star, no?

ornella-nelly-the-ladybugs-beauty-copia-il-look-taylor-swift-fashion blogger italia-consigli di stile-stile vip-trend for trend-come mi vesto-street style-casual look-style blog

Partendo dal presupposto che il burgundy anche quest’anno si conferma uno dei colori di stagione, non potevo non scegliere questo look. Primo perché si adatta alle temperature di questi giorni, e poi perché l’abbinamento con il blu è molto azzeccato.

Io ho preferito proporre lo stivaletto nella versione blu, e non petrolio come quelli indossati da Taylor Swift. Trovo che si abbinino di più al look, e che risultino più “portabili”.

Anche oggi abbiamo esaminato il look di un nuovo personaggio, che ne pensate voi del modo di vestire della bellissima Taylor Swift?

Siete d’accordo con me?

A domani con il post sui progressi della Bikini Body Challenge, state sintonizzate per tutte le novità che riguarderanno il blog!

firma post

CREDITS:

IMAGE VIA PINTEREST

Copia il look: Jessica Alba, semplicità e raffinatezza

jessica alba 2016-look da vip-stile jessica alba-capelli jessica alba-casual chic-street style-copia il look-abbigliamento comodo-consigli di stile-ornella nelly-the ladybug's beauty-fashion blog-fashion blogger-trend for trend

Sono consapevole del fatto che l’attrice Jessica Alba nell’ultimo periodo non sia in voga come un tempo, ma in una rubrica in cui parlo e commento il look delle bellissime di tutto il mondo, non potevo esimermi dal nominarla..

Che dire di Jessica alba, solo cose buone per quanto mi riguarda. La seguo e la ammiro come attrice, ma in primis come donna fin dai primi anni duemila, in cui recitava nella serie Dark Angel. Ricordo che rimasi incantata dal suo viso dai lineamenti perfetti, e di conseguenza dalla sua bellezza.

Bellezza che non arriva a caso, Jessica è un miscuglio (decisamente ben riuscito!) di varie origini, fra cui messicane, danesi e francesi. Sempre detto io che gli incroci vengono meglio!

Come vi dicevo, Jessica Alba nell’ultimo periodo è rimasta un po’ defilata dalle luci della ribalta. Si è creata una sua famiglia, ha due bellissime bimbe ed un marito. Ma anche se sono sempre più rare le sue apparizioni sul grande schermo oppure ai vari eventi mondani, continua a deliziarci con i suoi look minimal, perché lei non ha di certo bisogno di tanti fronzoli per apparire al meglio.

Minimal appunto, visto che Jessica è famosa per il suo stile non appariscente, raffinato e semplice. Non mi da l’idea di essere una persona alla continua ricerca di attenzioni, ma anzi, la trovo molto sulle sue e defilata. E questa cosa di lei mi piace molto!

IL SUO STILE

Che ami vestirsi in modo semplice e di conseguenza pratico, l’abbiamo detto. I suoi outfit li definirei dei perfetti look da giorno o per l’ufficio. Ama molto le giacche, i cardigan morbidi, i jeans, il total black, ma non disdegna un tocco di colore per ravvivare il proprio look!

jessica alba 2016-look da vip-stile jessica alba-capelli jessica alba-casual chic-street style-copia il look-abbigliamento comodo-consigli di stile-ornella nelly-the ladybug's beauty-fashion blog-fashion blogger-trend for trend

Perfetta in questo Total black outfit, ma con un richiamo di colore su scarpe e borsa. Ci dimostra come essere femminili anche con un maglioncino ed un pantalone semplicissimi. Io ho deciso di rivisitare questo outfit utilizzando anche il colore rosso, che è perfetto a contrasto del nero tanto quanto l’arancione.

jessica alba 2016-look da vip-stile jessica alba-capelli jessica alba-casual chic-street style-copia il look-abbigliamento comodo-consigli di stile-ornella nelly-the ladybug's beauty-fashion blog-fashion blogger-trend for trend

Non potevo non inserire questo outfit che Jessica Alba ha sfoggiato un po’ di tempo fa, primo perché sono una fervente amante del verde militare, e secondo perché ancora una volta spicca per la sua semplicità, cosa che adoro! Direi che questo look è perfetto come outfit per l’ufficio, elegante e sobria al tempo stesso.

jessica alba 2016-look da vip-stile jessica alba-capelli jessica alba-casual chic-street style-copia il look-abbigliamento comodo-consigli di stile-ornella nelly-the ladybug's beauty-fashion blog-fashion blogger-trend for trend

DENIM DENIM DENIM. Amo questo look, camicia in jeans abbinata ad un semplice jeans in tinta risvoltato alla caviglia. Casual si, ma con un tocco iper femminile che solo le decolletè bianche ti danno. Jessica in questo outfit ha scelto una semplice borsetta a tracolla nera, da copiare come look per tutti i giorni, magari durante una sessione di shopping.

E voi che mi dite, vi rispecchiate nel look casual e nella semplicità di Jessica Alba?

firma post

 

 

 

 

Gigi Hadid: La modella del momento che detta le regole dello street style

lettera-oggi inauguriamo la nuova rubrica COPIA IL LOOK con la bellissima Gigi Hadid, colei che è stata consacrata la modella del momento.

Bella lo è, ed anche molto, ma Gigi oltre a dettare moda sulle passerelle di tutto il mondo, è una vera e propria Influencer in fatto di stile.

Diciamo che la ragazza sa bene quello che fa quando crea i suoi look, e le foto fatte durante la sua quotidianità ne sono l’esempio!

bg-3

Adoro lo stile con cui indossa un semplice crop top a righe abbinandolo ad un mom jeans, dando un tocco in più al look con una camicia di jeans sapientemente legata in vita e le Fur slippers FENTY X PUMA. Ovviamente visto che le temperature attuali non permettono di andare in giro in “ciabatte”, un ottima alternativa è abbinare a questo look un paio di slip-on.
bg-4

Gigi Hadid è molto giovane, ma sa portare come una vera donna navigata anche i look più femminili, con un eleganza che poche ragazze all’età di 21 anni possiedono.

L’idea pantalone a vita alta con cintura in vita e maglione corto, è davvero molto chic! Ed in questo caso la stringata bassa è perfetta per un look giorno.

 

bg-5Questo è decisamente uno dei miei look preferiti, nero su nero, con stivaletto e chiodo in pelle, pantalone super skinny nero e canotta ed accessori in tinta. Unica nota colore, l’occhiale blu.

Che dire? Perfetta!

E voi cosa pensate dello stile di Gigi Hadid, vi piace?
firma post

CREDITS:

Created with TrendForTrend Tools

Image Courtesy TrendForTrend.com

Pantaloni a coulotte, la praticità e i mille usi di un capo che resiste alle mode

Non sono shorts, non sono gonne, non sono pantaloni lunghi né pinocchietti. Sembrava una moda passeggera del 2015, ma questo capo sta resistendo al tempo e alle mode, imponendosi anche per la primavera-estate 2016. Oggi indosso un modello di Zara, a righe bianche e nere (e le righe servono sicuramente a slanciare un pantalone dal taglio atipico), abbinato a un corpetto nero molto scollato sempre di Zara.

È proprio la loro versatilità a colpirmi. Con l’abbinamento che vi propongo riescono a creare un look sexy senza la necessità di mostrare troppo. Ma con gli accessori gusti, possono diventare un capo molto romantico o – per le più giovani – anche sbarazzino e divertente.

Il vero segreto dei pantaloni a coulotte è però la comodità. Sono eleganti senza essere impegnativi, sono pratici senza essere sciatti. Tra le erbacce e i pavimenti sconnessi della magnifica casa abbandonata in cui abbiamo scattato le foto, mi sono mossa con facilità e naturalezza. Pensate dunque nella vita di tutti i giorni, prendendo i bimbi a scuola o incontrando le amiche per un aperitivo: un capo passepartout per essere all’ultima moda!

Credits:

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Body: Zara

Pantalone: Zara

Sandalo: Boohoo

Rossetto: Ruby Woo MAC

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Urban style: Perché possiamo essere femminili anche con un paio di sneakers ai piedi

Ormai chi mi segue da un po’ dovrebbe averlo capito, mi piace giocare con gli stili ed i vestiti. Mi piace mostrare spesso una versione diversa di me, seppur sempre in linea con ciò che sono io.

Quindi se mi vedete passare da un look super romantico con tacco 12, ad uno decisamente più urban e basico, non vi spaventate, sono sempre io nelle mie mille sfaccettature. E mi sto divertendo di brutto, come sempre d’altronde!

E poi, tutti quelli che sono convinti che una donna con una semplice sneaker bassa non sia femminile, davvero ci credono ancora al fatto che l’abito fa’ il monaco?

Io no di certo.

Dal mio punto di vista la moda è un parco giochi un po’ pazzo, un arcobaleno di colori da mescolare e rimescolare  ed un insieme di umori e sensazioni spesso contrastanti ed opposte.

In poche parole, se la amate fino in fondo trovate il coraggio di sperimentare, e di giocarci ogni tanto.L’importante è sentirsi a proprio agio.

La femminilità invece, è un modo di essere, che viene sempre e comunque da dentro di voi. A prescindere da come siete vestite.

O sbaglio?

firma post

” Non dimenticare: due cose non conoscono limiti, la femminilità e i modi di abusarne”

 

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

the ladybug's beauty

TLB-02-20160517-12

Cappello: Adidas Original

Top: She Inside

Pantalone: Stradivarius

Scarpa: Adidas Superstar

Ph. Alvise Busetto http://www.alvisebusetto.it/

Outfit Total white + Camel: Ma sono solo io che non trovo più niente da mettermi?

Non so voi, ma ultimamente nei miei vari giretti di shopping torno spesso a casa a mani vuote, oddio proprio vuote vuote no, ma con pochi acquisti si.

Normalmente aspetto con ansia questo periodo dell’anno, per poter fiondarmi nei vari negozi ed acquistare svariati outfit primaverili, come vestitini svolazzanti, magliettine e top dai tessuti leggeri e gonne, gonne a volontà.

Non so cosa sia successo quest’anno agli stilisti, ma faccio veramente fatica ad innamorarmi a prima vista delle nuove collezioni, ma anzi, per la primissima volta ho la necessita di sforzarmi un po’ per cercare qualcosa di interessante.

Ma è solo a me, che non piace quasi niente?

Di sicuro un punto fermo su tutti c’è, ed ha visto tutti i marchi d’accordo:

BIANCO, BIANCO ED ANCORA BIANCO.

Ogni negozio, ogni boutique delle nostre città o dei centri commerciali, ha il suo angolino/parete dedicato a questo colore. Non manca mai, è ovunque.

Non è sempre facile da portare, perché come sappiamo, il bianco non perdona!

Ma detta sempre e comunque il suo perché, in ogni outfit ed abbinato a qualsiasi colore.

Oggi l’ho abbinato al color cammello, ho riproposto questo cappottino smanicato che ho acquistato tempo fa da Zara, che utilizzo tuttora visto che il tempo è spesso incerto in alcune giornate.

A parte il cappottino, che total white sia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

p3

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Maglia: Forever 21

Jeans: Calzedonia

Cappello: Parfois

Sandalo: New look

Cappotto: Zara

Ph. Andrea Mangoni http://andreamangoniphoto.blogspot.it/

Denim look.

Buongiorno ragazze!

E’ da un bel po’ che sono latitante per quanto riguarda articoli e nuove foto, e questo per mille e più vicissitudini, ma visto che a seguirmi siete davvero in tante mi sto riorganizzando con i miei post e soprattutto per quanto riguarda la sezione beauty del blog.

Denim look oggi, ma chi l’ha detto che il lavaggio dev’essere per forza di cose lo stesso? L’importante è abbinare due tonalità che siano complementari tra loro, è un outfit semplice e molto primaverile, ed ovviamente facilissimo da portare un po’ per tutte noi!

Una volta scelti i due capi, non vi resta che accostare gli accessori giusti, rigorosamente abbinati fra loro. Io ho scelto di abbinarci questo sandalo con tacco largo ed un cappello che fa’ molto cowboy, della stessa tonalità.

Questo look è anche l’occasione perfetta per indossare accessori particolari e stravaganti che non sapete mai con cosa abbinare, proprio perché lo stile basic del denim è perfetto per far risaltare qualsiasi colore e fantasia!

Vi ho convinte con questo look?

A domani!

denim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blogdenim look blog

Cappello: Zara

Camicia: Zara

Jeans: Zara

Sandalo: New look